Chi ha scritto un libro lo sa bene: la settimana dell’uscita – che sia in formato cartaceo o digitale poco importa – è una delle più difficili in assoluto. Il dado è tratto, il prodotto è confezionato e ora la palla, dalle mani dell’autore, passa al pubblico, che decreterà successo o disfatta del romanzo.

Se i commenti e le recensioni on-line possono essere delle vere pugnalate, avere un confronto diretto con i lettori e con la critica non è detto sia più semplice.

In caso però vi capitasse di trovarvi dall’altra parte, nella veste di pubblico in sala, ecco 10 frasiriprese da un post dell’Huffington Post – da non dire a un autore che ha appena presentato un libro, a meno di non voler provocare una reazione incontrollabile.

Writer

1. Stai per pubblicare un libro? Congratulazioni! Troverò certamente il tempo per leggerlo.

2. Insomma hai pubblicato un libro, eh? Buono a sapersi. Potresti aiutarmi con il mio. Non è ancora pronto per la stampa, ma ho già completato un migliaio di pagine. Gli daresti un’occhiata?

3. Ho sentito dire che ricevere recensioni negative è meglio che non riceverne affatto.

4. Dove andrai per il tour promozionale? In Italia? All’estero? Deve essere fantastico muoversi in limousine.

5. Non ho mai avuto abbastanza tempo libero per scrivere un libro.

6. Ehi, adesso che hai pubblicato il tuo libro non è che puoi darmi una fascetta pubblicitaria da aggiungere al mio?

7. Sono sorpreso che il comparto dell’editoria non sia ancora fallito – sai, per via dei video-game e di Netflix. E hai sentito che hanno chiuso da poco quella libreria storica in centro?

8. Cercherò il tuo libro su Amazon. È incredibile quanti libri abbia scaricato gratuitamente sul mio Kindle.

9. Ho sentito che per fare davvero i soldi scrivendo devi provare con la letterature erotica.

10. Quando uscirà il film tratto dal tuo libro?

 

Allora, cosa ci dite amici scrittori? Vi è mai capitato di sentirvi rivolgere qualche frase improbabile, alla presentazione del vostro romanzo? Quali sono, secondo voi, le cose peggiori da dire e da ascoltare? Siamo curiosi di conoscere le vostre storie e le vostre disavventure.

Previous article“Penelope Poirot e l’ora blu”: a caccia di fate con Becky Sharp
Next article10 curiosità su J. M. Barrie e il suo personaggio più famoso, Peter Pan
Parole a Colori
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here