10 motivi per cui le persone amano rileggere un libro

Dall'effetto rilassante e calmante al bisogno di riscoprire emozioni positive legate al passato

Scegliere una nuova lettura, soprattutto dopo che la precedente ci ha colpito particolarmente, non è mai semplice – il romanzo prescelto sarà all’altezza? Ci farà provare nuove, grandi emozioni? Ma non importa quante voci compongano la nostra lista di libri da leggere, quante novità aspettino ancora di essere scoperte, qualche volta i motivi per ripercorrere una strada già battuta invece di provarne una nuova sono semplicemente più forti.

Che si tratti di un film a cui siete legati dai tempi dell’infanzia, di una serie tv che avete già visto centinaia di volte o di una vecchia fiamma a cui non potete fare a meno di pensare di tanto in tanto, niente fa sentire a proprio agio come tornare a qualcosa che conosciamo bene. E i libri non fanno eccezione.

Rileggere un romanzo fa sentire protetti, sicuri, come un abbraccio dopo una brutta giornata o una porzione del vostro piatto preferito cucinato dalla mamma. Talvolta sentiamo il bisogno di leggere qualcosa di noto, che non ci regalerà sorprese.

Riprendendo un pezzo di Bustle, vediamo i 10 motivi per cui rileggere un libro è bello. Perché certe storie e certi personaggi non passano mai di moda.

 

1. METTE A PROPRIO AGIO E FA SENTIRE SICURI

Rileggere qualcosa di familiare, tornare nei luoghi immaginari che avete amato, ritrovare alcuni personaggi è un po’ come tornare a casa dopo un lungo viaggio. Riempie di una sensazione piacevole, fa sentire al sicuro. Non c’è niente come rileggere uno dei vostri libri preferiti di quando eravate piccoli per rilassarvi e tornare poi a concentrarvi con maggiore vigore sulla vita presente.

2. HA UN EFFETTO CALMANTE

Quando aprite un libro per la prima volta, mille pensieri vi attraversano la mente. Sarà meritevole? Saprà rapirvi, oppure si rivelerà noiosissimo? Anche se leggere per la prima volta un romanzo è emozionante e divertente, può anche causare qualche stress, come tutte le novità. Ma rileggere un libro? Questo non può mettervi ansia – anzi, aiuta proprio a rilassarsi. Conoscete già la trama, i personaggi, la storia e questo rendono la lettura semplicemente piacevole e godibile.

3. È UN’OTTIMA CURA CONTRO SOLITUDINE E NOSTALGIA DI CASA

Le persone fronteggiano la solitudine e la nostalgia di casa in molti modi diversi, ma uno di questo è sicuramente rileggere un libro. Quando siamo lontani migliaia di chilometri dalle persone che amiamo o ci sentiamo soli, una storia nota può avere lo stesso effetto di una telefonata a casa. Voltare le pagine di un romanzo che conoscete bene è come far visita a un caro amico. E quando arrivate ai vostri passi preferiti, le cose non sembrano più così nere.

4. UNO STESSO LIBRO LETTO A ETÀ DIVERSE NON È MAI LO STESSO

Uno dei motivi più interessanti per rileggere un libro è il fatto che, passando il tempo, anche la vostra percezione della storia, dei personaggi, dell’autore potrebbe crescere. Potreste aver amato un romanzo alla follia a 10 anni, ma rileggerlo potrebbe darvi nuovi spunti, non solo sulla storia ma su di voi. Potreste notare elementi che in passato avete mancato, realizzare che il personaggio che preferite non è più quello di un tempo, cambiare addirittura idea sull’intera vicenda. Rileggere un libro ad anni di distanza è un po’ come leggerlo per la prima volta, perché se anche le parole sulla pagina non sono cambiate, la persona che le legge sicuramente lo è.

5. STA PER USCIRE IL NUOVO LIBRO DELLA SERIE, QUINDI RILEGGERLA TUTTA È UN OBBLIGO

I lettori seriali rileggono tutti i libri, ogni volta che una nuova uscita si avvicina. Questo aiuta a riprendere contatto con la storia, e ricorda loro perché amano tanto quei romanzi. Parlando di serie in corso, non vogliamo pensare alle maratone di lettura a cui saremo costretti quando verrà annunciata l’uscita del nuovo capitolo della saga “Le cronache del ghiaccio e del fuoco” – perché prima o poi accadrà.

6. DAL LIBRO SARÀ PRESTO TRATTO UN ADATTAMENTO CINEMATOGRAFICO

Ogni anno il numero di adattamenti di libri per il cinema cresce, il che significa che ogni anno migliaia di lettori si trovano a rileggere certi libri per prepararsi alla visione. Secondo molti avere fresca la lettura dell’originale aiuta nella visione – rendendo chiaro sin da subito in cosa i due prodotti differiscano. E poi altrimenti come si potrebbero criticare tutte le scelte di registi e sceneggiatori?

7. PUÒ AIUTARE A USCIRE DA UN “BLOCCO DEL LETTORE”

Capita a ogni lettore. Ci sono momenti in cui si incappa in un blocco, un periodo in cui prendere in mano un nuovo libro e leggere risulta un’impresa titanica, poco importa la buona volontà che impiegate per farlo. È terribile, lo sappiamo, ma c’è una soluzione facile facile: rileggere qualcosa che amate. Non c’è niente di meglio che immergersi in una storia che avete adorato per aiutarvi a superare il momentaccio e innamorarvi di nuovo della lettura.

8. L’AUTORE NON HA SCRITTO NIENT’ALTRO

Che il vostro autore preferito abbia smesso di scrivere per cause di forza maggiore – vedi, decesso secoli fa – oppure per scelta, arrivare alla fine della bibliografia di qualcuno è davvero frustrante. Cosa farete nel resto della vostra vira? La risposta è semplice: rileggere. Solo per il fatto che Jane Austen non pubblicherà nessun nuovo romanzo non significa che non possiate godervi quelli che ci sono, leggendoli ancora e ancora.

9. SI PUÒ SEMPRE TROVARE QUALCOSA DI NUOVO ANCHE IN UNA VECCHIA STORIA

Non importa quante volte abbiate letto un libro o quanto bene possiate citarne passi a memoria, ogni volta che lo rileggerete ci troverete qualcosa di nuovo. Forse si tratta di un particolare che la prima volta vi è sfuggito, di una descrizione che non avete apprezzato a dovere, di un’intuizione che non avete colto. Non importa cosa sia, ci sarà sempre qualcosa che renda ogni rilettura unica.

10. LA SERIE SI È CONCLUSA

Non c’è maggior dolore per un lettore che arrivare alla fine di una serie amata. Per quanto ci siano milioni di libri sconosciuti in attesa di essere scoperti, quando si arriva all’ultimo capitolo di una serie ci si sente come svuotati. Ed è questo il motivo per cui molti decidono di ricominciare tutto da capo. Come le maratone di serie tv, anche la rilettura non passa mai di moda.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version