1×09 Il rifugio

Ichabod e Abbie devono indagare sulla scomparsa di una ricca ereditiera, che potrebbe avere qualcosa a che fare con Katrina. La ricerca li porterà in una vecchia casa stregata, che al tempo della Guerra d’Indipendenza fungeva da rifugio e oggi è stata invasa dalle forze del male. Qui verranno alla luce alcuni segreti del passato.

QUESTIONI DI FAMIGLIA | Questa puntata, casa stregata e creature inquietantissime a parte, ruota tutta intorno ai legami familiari. Tra passato e presente, veniamo a sapere qualcosa di più su tutti i protagonisti della storia. Ichabod scopre di aver avuto un figlio da Katrina (che fine ha fatto il bambino? Ha vissuto una vita “normale” ed è morto tranquillamente? Oppure potremmo vedere anche lui nel presente, come i genitori?); Abbie trova le tracce della sua famiglia materna, e chiaramente non poteva che discendere da qualche personaggio coinvolto nei fatti del 1700. Nel presente, il capitano Irving deve fare i conti con una moglie (o ex, non si capisce bene) piuttosto imbufalita e una figlia sulla sedia rotelle. L’incidente della ragazzina, per quello che ho letto tra le righe, è il motivo per cui l’uomo si è trasferito a Sleepy Hollow. Ne sapremo di più nel proseguo degli episodi?

Ichabod e Katrina

CHI HA PAURA DELLA CASA STREGATA | Lo confesso, questa è stata una delle puntata che mi ha fatto più paura dall’inizio della serie. Ichabod ed Abbie si trovano letteralmente murati vivi dentro questa dimora inquietante e chiaramente infestata da qualcosa di malvagio. Anche se poi il cattivo vero e proprio non era così tremendo – non ci ha messo un po’ poco Crane a farlo fuori? Non si è difeso un po’ pochino il tronco vivente? -, l’ambientazione lo era e come. Il buio, il fantasma della donna che appare ad Abbie, i corvi… E poi quei pertugi angusti e labirintici, gli scricchiolii, le voci… Tutto in perfetto stile horror.

L’ULTIMA PAROLA | Ammetto che l’episodio mi ha sorpreso. Dopo il finale della scorsa settimana pensavo che in questo avremmo visto i due Testimoni partire alla ricerca di Katrina e invece… Abbiamo sentito parlare della signora Krane, ma in modo inaspettato. La storia si è complicata con questi parallelismi passato-presente, sono comparsi nuovi personaggi (la figlia di Irving, ad esempio), sono stati svelati dei segreti. Anche se la strega è ancora imprigionata chissà dove, è stato un episodio ricco e per nulla banale. Uno dei miei preferiti.

Previous article“Rush”: Lauda e Hunt, una rivalità sportiva che è diventata leggenda
Next articleWeekend al cinema: tutti i film in sala dal 30 gennaio
Giornalista per passione e professione. Mamma e moglie giramondo. Senese doc, adesso vive a Londra, ma negli ultimi anni è passata per Torino, per la Bay area californiana, per Milano. Iscritta all'albo dei professionisti dal 1 aprile 2015, ama i libri, il cinema, l'arte e lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here