33 motivi per cui vale la pena essere “malati” di lettura

lettore cartoon, verticaleCon la passione per i libri si può “nascere” – magari grazie a genitori appassionati di lettura o a una maestra di scuola dotata – oppure si può arrivare a svilupparla con il tempo.

Che siate sempre stati dei topi da biblioteca o che abbiate iniziato solo crescendo ad apprezzare la compagnia di un buon libro, vi proponiamo 33 motivi per cui vale la pena avere questa dipendenza dalla pagina scritta. Si sa, molto spesso scrittori e intellettuali sono capaci di riassumere in una semplice frase concetti e pensieri complessi. Riprende un pezzo di BuzzFeed ci affidiamo proprio alle loro parole per spiegare perché leggere è la migliore delle malattie.

 

1) Alcune persone pensano che ciò che conta è vivere; io però preferisco leggere. — Logan Pearsall Smith

2) Uno crede che i propri dolori siano un’eccezione nella storia del mondo, poi però legge. — James Baldwin

3) Le parole possono essere paragonate ai raggi X; se si usano a dovere, attraversano ogni cosa. Leggi, e ti trapassano. — Aldous Huxley, Il mondo nuovo

4) Trovo la tv molto educativa. Ogni volta che qualcuno l’accende, io mi ritiro in un’altra stanza e leggo un libro. — Groucho Marx

5) Non credo nel tipo di magia di cui parlano i miei libri. Ma credo che, quando leggi un buon libro, qualcosa di magico possa accadere. — J.K. Rowling

6) Penso che dovremmo leggere solo quei libri che ci feriscono e ci pugnalano. — Franz Kafka

7) Vuoi conoscere davvero qualcuno? Guarda i libri che legge e come li legge… — Keri Hulme, The Bone People

8) Attraverso la lettura, il mondo era suo. — Betty Smith, Un albero cresce a Brooklyn

9) Leggere è per la mente quello che fare esercizio fisico è per il corpo. — Joseph Addison

10) Leggo perché mi piace, ed è questo il momento in cui imparo di più. — Margaret Atwood

11) Leggete. Leggete. Leggete. Non vi limitate a un solo tipo di libri. Leggere libri diversi, di autori diversi, così da scoprire stili diversi. — R.L. Stine

12) La letteratura è il modo più gradevole per ignorare la vita. — Fernando Pessoa, Libro dell’inquietudine

13) Leggere può essere pericoloso. — Diane Setterfield

14) Solo leggendo possiamo cambiare pelle, voce, anima. — Joyce Carol Oates

15) È stato solo quando ho iniziato a leggere i libri a cui non ci lasciavano avvicinare a scuola che ho scoperto di poter essere pazzo, felice e avere una vita soddisfacente anche essendo diverso da tutti gli altri. — John Waters

16) Abituarsi a leggere significa costruirsi un rifugio da quasi tutte le miserie della vita. — W. Somerset Maugham

17) Tante persone, io compresa, si sentono meglio alla sola vista di un libro. – Jane Smiley


A voi la parola, amici lettori. In questa giornata specialissima per chi ama i libri, non dimenticate di condividere con il mondo il motivo – o i motivi – per cui leggere è così importante per voi.
Hashtag #ioleggoperché. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here