Annunciate le nomination per gli Oscar 2021. Tre gioie per l’Italia

"Pinocchio" di Garrone candidato per costumi e make up. Laura Pausini per la canzone "Io sì"

La corsa agli Oscar, in quest’anno così atipico anche per il mondo del cinema, entra nel vivo con l’annuncio delle nomination. La cerimonia di consegna si terrà il 25 aprile, e sarà gioco forza sui generis per via della pandemia. E anche il regolamento è stato modificato, per andare incontro alle produzioni slittate durante i mesi di lockdown. 

Ma questa edizione degli Academy Awards, la numero 93, è già storica per un altro elemento. Per la prima volta due donne hanno ottenuto in contemporanea la nomination nella categoria Miglior regia. Si tratta di Chloé Zhao (Nomadland) ed Emerald Fennell (Promising Young Woman). Il prossimo passo, ci auguriamo, è che cose come questa smettano di fare notizia. Allora potremmo dire davvero di essere sulla strada giusta. 

La palma di “nominato dei nominati” va a “Mank” di David Fincher, che dopo la debacle ai Golden Globe ci riprova, forte delle sue dieci candidature. Il film in bianco e nero sulla vita dello sceneggiatore Herman J. Mankiewicz, prodotto da Netflix, avrà maggior fortuna in quel di Los Angeles?

Due gioie – anzi tre – per l’Italia. “Pinocchio” di Matteo Garrone è candidato per i migliori costumi e il miglior make up; Laura Pausini per la miglior canzone originale con “Io sì – Seen”, colonna sonora di “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti, con cui ha già vinto il Golden Globe qualche settimana fa. Niente da fare, invece, per “Notturno” di Gianfranco Rosi, rimasto fuori dalla cinquina dei migliori documentari.

A seguire, tutte le nomination:

MIGLIOR FILM
The Father
Judas and the Black Messiah
Mank
Minari
Nomadland
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

MIGLIOR REGIA
Thomas Vinterberg, Another Round 
David Fincher, Mank
Lee Isaac Chung, Minari
Chloé Zhao, Nomadland 
Emerald Fennell, Una donna promettente

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Viola Davis, Ma Rainey’s Black Bottom
Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
Vanessa Kirby, Pieces of a Woman
Frances McDormand, Nomadland
Carey Mulligan, Una donna promettente

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Maria Bakalova, Borat – Seguito di film cinema 
Glenn Close, Elegia americana
Olivia Colman, The Father
Amanda Seyfried, Mank
Youn Yuh-jung, Minari

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Riz Ahmed, Sound of Metal
Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
Anthony Hopkins, The Father
Gary Oldman, Mank
Steven Yeun, Minari

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Sacha Baron Cohen, Il processo ai Chicago 7
Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah
Leslie Odom Jr., One Night in Miami
Paul Raci, Sound of Metal
LaKeith Stanfield, Judas and the Black Messiah

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE
Quo Vadis, Aida? (Bosnia Erzegoniva)
Another Round (Danimarca)
Better Days (Hong Kong)
Collective (Romania)
The Man Who Sold His Skin (Tunisia)

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
Onward
Over the Moon
A Shaun Sheep Movie: Farmageddon
Soul
Wolfwalkers 

MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE
Burrow
Genius Loci
If Anything Happens I Love You
Opera
Yes-People

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
Judas and the Black Messiah
Minari
Una donna promettente
Sound of Metal
Il processo ai Chicago 7

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Borat Subsequent Moviefilm
The Father
Nomadland
One Night in Miami
The White Tiger

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE
Da 5 Bloods
Mank
Minari
Notizie dal mondo
Soul

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
Fight for You (Judas and the Black Messiah)
Hear My Voice (Il processo ai Chicago 7)
Húsavík (Eurovision Song Contest)
Io Sì (Seen) (La vita davanti a sé)
Speak Now (One Night in Miami)

MIGLIOR MONTAGGIO
The Father
Nomadland 
Promising Young Woman 
Sound of Metal 
Il processo ai Chicago 7

MIGLIOR FOTOGRAFIA
Judas and the Black Messiah
Mank
Notizie dal mondo
Nomadland
Il processo ai Chicago 7

MIGLIOR SCENOGRAFIA
The Father
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Notizie dal mondo
Tenet

MIGLIORI COSTUMI
Emma
Mank
Ma Rainey’s Black Bottom
Mulan
Pinocchio

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Love and Monsters
The Midnight Sky
Mulan
The One and Only Ivan
Tenet 

MIGLIOR MAKE UP
Emma
Elegia americana
Ma Rainey’s Black Bottom
Mank
Pinocchio

MIGLIOR SONORO
Greyhound
Mank
Notizie dal mondo
Sound of Metal
Soul

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Feeling Through
The Letter Room
The Present
Two Distant Strangers
White Eye

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO
Colette 
A Concierto is a Conversation 
Do Not Split 
Hunger Ward 
A Love Song for Latasha

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Collective
Crip Camp
The Mole Agent
MY Octopus Teacher
Time

 

Previous article“Màkari”: su Rai1 la commedia gialla tratta dalle opere di Gaetano Savatteri
Next articleCosa leggere a marzo? I consigli della Direttora (bis)
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here