Buon compleanno Longanesi! Un’antologia di aforismi per i 70 anni

II contrario di quel che penso mi seduce come un mondo favoloso.

Per Stefano Mauri, da 17 anni alla guida di Longanesi, questa frase di Leo Longanesi può essere considerata la colonna portante del lavoro della casa editrice. Una casa editrice che spazia tra i generi, a una condizione: che il libro che si sceglie di pubblicare contenga una sua forma di genio, di originalità o di sfida intellettuale.

“Che sia un saggio o un racconto fantasy, che sia un’avventura nel mondo di Wilbur Smith o un itinerario dentro di sé di Tiziano Terzani – spiega l’amministratore delegato Mauri – l’importante è la qualità e la levatura dell’autore, la capacità di portare il lettore dove non era mai stato prima”.

La Longanesi vive di novità, cerca autori e storie in tutto il mondo e in tutti gli ambiti, si rivolge a un lettore che è soprattutto curioso.

Il mio Leo Longanesi, Pietrangelo Buttafuoco, Longanesi

 

UN’ANTOLOGIA DI AFORISMI PER I 70 ANNIDELLA CASA EDITRICE

In occasione dei settant’anni di attività, la casa editrice celebra il suo storico fondatore, Leo Longanesi, con un’antologia che ne raccoglie aforismi, epigrammi, brani celebri e meno celebri, scritti sferzanti e corrosivi. Pietrangelo Buttafuoco, testimonial d’eccezione e curatore della raccolta “Il mio Leo Longanesi”, ci consegna il ritratto vivido di uno dei maggiori intellettuali del Novecento italiano, quel Longanesi che, a detta del presidente della casa editrice, Ferruccio de Bortoli, è necessario conoscere per poter “restare scomodamente liberi”.

Leo Longanesi, fondatore dell'omonima casa editrice milanese.
Leo Longanesi, fondatore dell’omonima casa editrice milanese.

 

LA STORIA DELLA LONGANESI

Era il 1946 quando il giornalista e intellettuale Leo Longanesi fondava a Milano la casa editrice che avrebbe da allora portato il suo nome. Sono passati 70 anni, durante i quali la casa editrice è cresciuta in maniera esponenziale, a immagine e somiglianza del suo fondatore: distinguendosi sempre per la vocazione anticonformista, la piena libertà delle scelte, l’originalità delle proposte e l’orizzonte delle pubblicazioni a 360 gradi. A testimonianza di ciò la varietà e ricchezza del catalogo e degli autori italiani e internazionali pubblicati nel corso del tempo, da Michael Ende a Wilbur Smith, da Isaac B. Singer a Tiziano Terzani, da Vikram Seth a James Patterson, da Massimo Gramellini a Donato Carrisi.

 

IL MIO LEO LONGANESI ANCHE AL SALONE DEL LIBRO

L’antologia che raccoglie i più famosi aforismi di Leo Longanesi sarà in libreria a partire da venerdì 13 maggio. In occasione dei 70 anni di Longanesi, il libro sarà presentato anche al Salone del libro di Torino. Appuntamento domenica 15, alle 15:00 in Sala Blu con Pietrangelo Buttafuoco, Ferruccio de Bortoli e Francesco Merlo.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here