BookCity Milano: dal 17 al 20 novembre torna la festa dei lettori

Il conto alla rovescia sta per finire. Bookcity, la festa dei lettori, torna a colorare le strade di Milano dal 17 al 20 novembre.

La quinta edizione verrà inaugurata domani, giovedì 17, al Teatro dal Verme da una delle voci più autorevoli della narrativa turca, Elif Shafak, che rivendica nei suoi romanzi l’indipendenza del racconto dalla politica e dalla realtà, e interviene sui principali giornali sulla situazione sociale e politica in Turchia, e si chiuderà domenica 20 novembre, al Teatro Franco Parenti, con “Clara Sánchez e il valore della verità”. La scrittrice spagnola e Marcello Fois parleranno dell’atteso seguito de “Il profumo delle foglie di limone”, “Lo stupore di una notte di luce”, e Isabella Ragonese leggerà dei brani.

bookcity

Bookcity coinvolge editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, agenti letterari, traduttori, grafici, illustratori, blogger, lettori, scuole di scrittura, associazioni e gruppi di lettura, il mondo delle scuole e delle università. Ricchissimo il programma, con oltre 1.000 tra eventi, incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari.

Per la quinta edizione, la manifestazione milanese arricchisce la sua formula. Oltre al Castello Sforzesco, si aprono al pubblico quattro “punti cardinali”. Il programma di ciascuno di essi è costruito intorno a un tema che ha un ruolo centrale nell’attuale dibattito culturale. Ogni tema viene declinato in decine di incontri, con autori ed esperti di livello internazionale.

BookCity offre proposte per chiunque abbia un interesse, una passione, un’ossessione. Accanto ai punti cardinali, le altre sedi disseminate nella città ospitano eventi dedicati a tematiche e materie specifiche. Una delle ragioni del successo della manifestazione sta proprio nella capacità di far scoprire ai milanesi luoghi pressoché sconosciuti della loro città. Accompagnati da una serie di romanzi (molti noir, ma non solo), si può entrare nella Casa museo Boschi Di Stefano, al Museo studio Francesco Messina, nelle sale di Palazzo Litta, a Sant’Ambrogio e nel Centro culturale di Milano, inaugurato di recente, che ospita un focus sulla letteratura italiana del Novecento.

bookcity-castello-sforzesco

SCELTI PER VOI – EVENTI DA NON PERDERE

A partire dalle 18 di sabato 19 novembre fino alle 10 di domenica 20 novembre, al Padiglione Visconti, verrà proposto Le voci della città – Una maratona lunga una notte, un progetto a cura di Daniele Abbado. Una grande maratona di lettura della durata di una notte sul tema de “Le Città Invisibili”. Al testo-guida di Italo Calvino, seguiranno e si intersecheranno diversi altri testi in cui la città/le città e le persone che la vivono emergono al centro della narrazione. Si alterneranno letture, presenze e interventi musicali, apparizioni che sviluppano le tante suggestioni contenute all’interno del testo di Calvino.

Ci sarà anche Roberto Saviano, che domenica 20 novembre alle ore 11 presenterà al teatro Carcano il suo nuovo libro, il romanzo “La paranza dei bambini”.

Il 19 novembre, nella cornice delle Gallerie d’Italia di Piazza Scala e della mostra su Bellotto e Canaletto che inaugurerà nei giorni successivi, Luis Sepúlveda – intervistato da Ranieri Polese – affronterà il tema della condivisione, nell’incontro dal titolo “Lo stupore del racconto”. Un tema caro all’autore, che spesso si ritrova nelle sue opere, dove i racconti si fanno strumento di condivisione.

Al Teatro Litta, invece, Alessandro Baricco affiancherà gli studenti del laboratorio teatrale del Liceo Ginnasio Giovanni XXIII di Bergamo, in un reading dal titolo “Ulisse e Polifemo”, leggendo alcuni passi tratti dal IX libro dell’Odissea in una performance di lettura espressiva.

A quindici anni dalla morte di Maria Grazia Cutuli in Afghanistan, nasce “Racconti di guerra”, due giornate di dialoghi, testimonianze, proiezioni e fotografie per parlare dei conflitti contemporanei.





Previous articleCormoran Strike: dai romanzi di Galbraith a una mini-serie tv
Next articleAl cinema | Talking to the trees |
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here