Cartoline dal TFF 2020: “Las niñas” e “Sin señas particulares”

Dal 20 al 28 novembre appuntamento online per la 38° edizione della kermesse torinese

Il primo giorno da remoto del 38° Torino Film Festival, il vostro inviato l’ha dedicato a due film in concorso: “Las niñas” e “Sin señas particulares”. Dopo averli visti si è fatta largo in me la sensazione che la selezione compiuta dal neo-direttore e dal suo staff mi provocherà non pochi mal di testa…

Si tratta di due pellicole nel complesso interessanti e coinvolgenti, ma di non facile e immediata comprensione. Ad accomunarle il fatto di avere una donna come protagonista assoluta, per quanto ripresa in momenti diversi della vita – all’inizio dell’adolescenza in un caso, nella vecchiaia in un altro.

 

 

Leggi la recensione di “Las Niñas”

→ Leggi la recensione di “Sin señas particulares”

 

Previous articleStreaming addicted: cosa vedere online dal 23 al 29 novembre
Next article“Las Niñas”: una storia di formazione che è anche ritratto di un Paese
È nato in Sicilia, ma vive a Roma dal 1989. È un proprietario terriero e d’immobili. Dopo aver ottenuto la maturità classica nel 1995, ha gestito i beni e l’azienda agrumicola di famiglia fino al dicembre 2012. Nel Gennaio 2013 ha aperto il suo blog, che è stato letto da 15.000 persone e visitato da 92 paesi nei 5 continenti. “Essere Melvin” è il suo primo romanzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here