CINEMA IN TV | I film dal 4 al 10 giugno

Cinque pellicole da non perdere tra saghe fantasy, commedie tutte da ridere, supereroi nostrani

Il mondo dei festival non si ferma neppure in estate, e se dal 15 al 17 giugno è la Festa dei libri di Ragusa a tenere banco, a luglio ci penserà il Giffoni a ravvivare le giornate, con la sua ventata di freschezza e allegria giovanile.

Per chi non sa rinunciare a un buon film neppure durante la stagione calda, c’è il nostro appuntamento con “Cinema in tv”, la rubrica che passa in rassegna la programmazione televisiva per proporvi il meglio.

Oggi 5 pellicole, tra grandi saghe fantastiche, commedie tutte da ridere, supereroi nostrani.

 

Lunedì 4 giugno | 21.25 | Rai 4

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT*

di Gabriele Mainetti. Con Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Stefano Ambrogi, Ilenia Pastorelli, Maurizio Tesei. Fantascienza, 112′. Italia, 2015

Enzo Ceccotti non è nessuno, vive a Tor Bella Monaca e sbarca il lunario con piccoli furti. Un giorno, mentre scappa dalla polizia, si tuffa nel Tevere per nascondersi e cade per errore in un barile di materiale radioattivo. Ne esce barcollante, mezzo morto e dotato di forza e resistenza sovrumane. Mentre Enzo scopre cosa gli è successo e cerca di usare i poteri per fare soldi, a Roma c’è una vera lotta per il comando, alcuni clan provenienti da fuori stanno terrorizzando la città con attentati e un piccolo pesce intenzionato a farsi strada minaccia la vicina di casa di Enzo, figlia di un suo amico morto da poco. La ragazza si aggrappa a lui ed è così fissata con la serie animata Jeeg Robot da pensare che esista davvero. Tutto sta per esplodere, tutti hanno bisogno di un eroe.

 

Lunedì 4 giugno | 21.25 | TV8

LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO

di Peter Jackson. Con Ian McKellen, Martin Freeman, Richard Armitage, James Nesbitt, Ken Stott. Fantastico, 164′. USA, Nuova Zelanda, 2012

Sessant’anni prima che Frodo desse inizio al suo viaggio verso Gran Burrone e oltre, suo zio Bilbo Baggins si godeva la calma della Contea e l’assenza di avventure (fastidiose scomode cose che fanno far tardi a cena), fino al giorno in cui Gandalf il Grigio non si presentò alla sua porta e lasciò su di essa un segno. Poco dopo, uno dopo l’altro 12 nani e il loro capo Thorin Scudodiquercia, prendevano possesso della casa dello Hobbit e della sua dispensa, per arruolarlo e partire con lui alla riconquista del vecchio regno dei nani, Erebor, da troppo tempo nelle grinfie del terribile drago Smaug.

 

Giovedì 7 giugno | 21.20 | Rai 2

THE LONE RANGER

di Gore Verbinski. Con Armie Hammer, Johnny Depp, Ruth Wilson, Tom Wilkinson, Helena Bonham Carter. Avventura, 135′. USA, 2013

John Reid è un uomo di legge, educato in città e tornato nel vecchio west per consegnare alla giustizia il pluricriminale Butch Cavendish. Durante la spedizione, però, un’imboscata uccide suo fratello, il Texas Ranger Dan Reid, e gli altri uomini della compagnia. John viene salvato da Tonto, un indiano, e da un cavallo bianco. I tre diverranno inseparabili.

 

Sabato 9 giugno | 21.20 | Italia 1

JURASSIC WORLD*

di Colin Trevorrow. Con Chris Pratt, Vincent D’Onofrio, Bryce Dallas Howard, Judy Greer, Nick Robinson. Azione, 124′. USA, 2015

Sono trascorsi 22 anni dagli eventi di Jurassic Park. Il parco dei divertimenti con i dinosauri come attrazioni è ora una realtà che attira orde di visitatori, ma il management della Masrani Corporation non si accontenta. Consapevole che il suo pubblico chiede sempre di più, il CEO Simon Masrani finanzia un progetto che prevede la generazione, attraverso incroci genetici, di una nuova specie di dinosauro, mai esistita prima. Il suo nome è Indominus rex, la sua caratteristica principale quella di unire la ferocia e un’intelligenza molto più sviluppata. Ma qualcosa sfugge al controllo dei gestori del parco e Indominus rex diventa una minaccia letale per i 20 mila visitatori di Jurassic World.

 

Sabato 9 maggio | 21.25 | Canale 5

UNA MOGLIE BELLISSIMA

di Leonardo Pieraccioni. Con Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi, Gabriel Garko, Massimo Ceccherini, Rocco Papaleo. Commedia, 96′. Italia, 2007

Mariano e Miranda si amano da dieci anni e vivono una vita perfetta nella provincia toscana. Gestori di un banco di frutta e verdura, sognano di acquistare un giorno una bottega dove trasferire la loro attività. La bellezza di Miranda “esposta” come primizia al mercato non sfugge a un fotografo di moda, che le offre soldi e successo in cambio di dodici scatti. Allettata dalla cifra e dalla possibilità di realizzare il loro progetto, la coppia accetta la proposta e Miranda posa per un calendario. Fama e fiumi di champagne finiranno per confonderla e per spingerla tra le braccia del seducente e sedicente fotografo. Mariano, intanto, perde l’amore ma non la speranza.

 

Previous article“La settima onda”: l’esordio alla regia di Massimo Bonetti
Next articleADEI: nasce la nuova Associazione degli editori indipendenti
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here