Dan Brown a Firenze: un’offerta di Hotel Brunelleschi per scoprire Inferno

Nel suo ultimo libro, “Inferno“, uscito nel 2013, Dan Brown ha portato il professore di simbologia Robert Langdon in un viaggio alla scoperta del regno dei dannati immaginato da Dante, un percorso tra le opere d’arte più strepitose di Firenze, all’insegna della letteratura e del mito.

Dante, Duomo, Firenze

Tra i tanti luoghi di interesse del capoluogo toscano citati nel best-seller spicca sicuramente l’Hotel Brunelleschi. In vista della pellicola ispirata al romanzo, in uscita nelle sale italiane il 13 ottobre, la struttura ha ideato un pacchetto pensato ad hoc per gli ospiti amanti dei libri: “Dan Brown a Firenze”.

Firenze e le sue bellezze sono state spesso celebrate dalla letteratura e dal cinema; le sue meraviglie vengono decantate in ogni angolo del mondo e le vie del centro storico e i palazzi rinascimentali sono uno spettacolo da vedere almeno una volta nella vita.

A pochi passi dal Duomo e da Piazza della Signoria, vicino alla Galleria degli Uffizi e a Ponte Vecchio si staglia l’antica Torre della Pagliazza, al cui interno si apre lo stupefacente e lussuoso mondo di Hotel Brunelleschi. Il prestigioso hotel, sempre mosso dal desiderio di regalare ai suoi ospiti esperienze uniche e indimenticabili, ha studiato un pacchetto capace di far rivivere il mistero del romanzo di Dan Brown e di far scoprire tutte le bellezze della città.

Nell’offerta “Dan Brown a Firenze” sono compresi:

  • due notti in camera Classic Executive, Deluxe, Brunelleschi o Pagliazza Tower Suite;
  • prima colazione a buffet;
  • una borsa dell’Hotel e una “inferno bag”, proprio come Langdon durante il suo soggiorno;
  • un tour guidato della città della durata di 4 ore;
  • la visita del Museo della Pagliazza, museo privato dell’hotel;
  • sala fitness;
  • wi-fi.

Il viaggio nel mistero dantesco parte proprio dall’Hotel Brunelleschi. Da qui gli ospiti saranno accompagnati sulle orme del personaggio nascosto del romanzo, “l’Ombra”. Dal cinquecentesco Corridoio Vasariano e il Battistero fino al Giardino di Boboli, passando per Palazzo della Signoria e il Duomo, avranno l’occasione di immaginarsi investigatori sulle tracce di misteri antichi e complotti intriganti.

Se alla cultura, poi, si uniscono il servizio impeccabile di un Hotel a 4 stelle, la magia di addormentarsi all’ombra della cupola del Brunelleschi e la comodità di trovarsi proprio nel centro della meravigliosa città toscana, il weekend perfetto è servito.

Un’offerta pensata per chi ama la letteratura, per chi si è innamorato delle avventure di Robert Langdon, ma anche per tutti coloro che vogliono vivere tre giorni da sogno, in sospeso tra avventura e realtà. Hotel Brunelleschi regala istanti indimenticabili, un viaggio nell’immaginario del racconto più letto degli ultimi anni.





Previous articleViaggi naturali, Andrea Ferraretto
Next articleAl cinema: Il libro della giungla
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here