Fiabe in scatola: quando le storie più amate si portano in tasca

Pinocchio, Cenerentola, la Bella addormentata in una scatola di liquirizie. Tutto merito di un architetto

Piccoli mondi di cartoncino colorato racchiusi in un minuscolo universo di latta. Sono queste le Fiabe in scatola, secondo le parole del loro ideatore, l’architetto Francesco Fantoni. Pinocchio, Cenerentola, I tre porcellini, ma anche storie personalizzate da richiedere sul sito.

Il prodotto viene realizzato interamente a mano utilizzando in parte strumenti tecnologici, come il laser, in parte il caro, vecchio bisturi. I cartoncini colorati vengono tagliati, e sovrapposti a formare i diversi livelli del racconto. La fiaba viene poi posizionata all’interno del contenitore in latta (una scatola di liquirizie, avete presente?), il cui coperchio è serigrafato a mano.

La parte più divertente del lavoro, stando alle parole dell’architetto, è quella di riuscire a ridurre ogni narrazione ai minimi termini, condensandola in un’unica immagina. Ci sono storie che si prestano meglio di altre allo scopo, ma in generale le fiabe classiche della nostra infanzia sono perfette perché sono iconiche e simboliche per definizione.

“L’idea di inscatolare il mondo mi ha sempre affascinato – spiega Fantoni – lo vedo un po’ come uno strumento per comprendere e maneggiare meglio il proprio intorno, circoscrivendolo e ritagliandolo, per raccontarlo concentrandolo, per poterselo portare via, metterlo in tasca”.

E Francesco Fantoni non pone limiti alla sua immaginazione. Ultimamente sta pensando di rendere le sue fiabe tridimensionali, facendole letteralmente uscire fuori dalla scatola, utilizzando la tecnica del pop-up.

 

Previous articleParigi per lettori in 13 luoghi simbolo
Next articleMostra del cinema di Venezia: le produzioni Netflix in Laguna
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here