“Floppy. A che cosa serve un amico?”: esce il nuovo libro di Mavis Miller

DeA pubblica il libro illustrato adatto a giovani lettori dai 7 anni in su, che parla di amicizia

Arriva in libreria domani, 6 novembre, edito da DeA,Floppy. A che cosa serve un amico?” il nuovo libro illustrato per giovani lettori a partire dai 7 anni dell’autrice Mavis Miller, che con la casa editrice ha già pubblicato due avventure della serie Lisbeth.

Amelia ha sempre desiderato un amico. Ma è una ragazzina timida, e passa molto tempo da sola, chiusa nella sua cameretta, a studiare il mondo. La cosa che le piace di più è osservare gli oggetti e capire come funzionano. Per divertirsi, smonta bambole, scompone scatole, costruisce strani attrezzi… Da grande sarà sicuramente un’inventrice!

Per il momento però deve fare i compiti che le ha affidato la maestra: realizzare noiose ghirlande e addobbare la classe in vista del Natale. Ma Amelia, che non sa trattenere la fantasia, utilizza le decorazioni e i materiali di scarto per creare qualcosa di unico: un robot! Si chiamerà Floppy e sarà il suo migliore amico.

Peccato, però, che il vivace robottino sia tutt’altro che perfetto: anziché rispondere ai comandi, combina un’infinità di pasticci. Amelia sarà così costretta a seguirlo per le strade della città imbiancata di neve in un’avventura divertente e frizzante. E, alla fine, grazie alla magia del Natale, riuscirà a trovare un amico vero.

Un libro che parla di amicizia ma anche di tematiche delicate come il bullismo a scuola – e i modi per affrontarlo -, l’assenza di un genitore, la solitudine con un linguaggio adatto ai giovani lettori, mai pesante ma sempre positivo e vivace.

La storia è accompagnata dalle illustrazioni di Dr. Bestia, irriverenti e coloratissime.

 

Previous article“Il primo uomo”: un compendio di generi che si arricchiscono a vicenda
Next articleIntervista a Teresa Righetti, autrice del libro “Se mi guardo da fuori”
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here