“Game of Thrones”: cosa sappiamo fino ad oggi della serie prequel

Iniziate in Irlanda del Nord le riprese della nuova serie, che sarà ambientata 5.000 anni prima di GOT

Siete ancora in lutto per aver dovuto salutare la serie cult “Game of Thrones”, i suoi indimenticabili personaggi e l’ambientazione fantastica di Westeros? Niente paura! La HBO e George RR Martin stanno già lavorando a un prequel – il primo di una possibile serie di cinque, niente meno.

Le riprese del pilot sono iniziate da poche settimane, in Irlanda del Nord. Ma cosa dobbiamo aspettarci, da questa nuova serie? Quando è ambientata e di cosa parlerà? È stato lo stesso autore dei libri delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, a dare qualche indicazione di massima ai fan – scatenando anche le ire della rete tv.

Vediamo cosa sappiamo fino a oggi del nuovo progetto.

 

C’È GIÀ UN TITOLO?

Quello di lavorazione è “Bloodmoon”, ma probabilmente è provvisorio. Martin si è lasciato scappare un “The Long Night”, qualche settimana fa, per dover poi ritrattare in un’intervista successiva, probabilmente redarguito dall’emittente, e parlare solo di “sua preferenza”. “Ho sentito dire che potrebbe intitolarsi The Longest Night, che è una variante che non mi dispiacerebbe. Non sarebbe male” ha poi dichiarato.

 

QUANDO SARÀ AMBIENTATO?

La serie sarà ambientata circa 5.000 anni prima degli eventi mostrati in “Game of Thrones”. “Siamo abituati a parlare dei Sette Regni di Westeros. Sappiamo che all’epoca della conquista di Aegon Targaryen c’erano Sette Regni. Ma se andiamo indietro nel tempo, ce n’erano 9, prima 12. E ancora più lontano nel passato, ce n’erano 100. 100 regni insignificanti”.

 

DI COSA PARLERÀ?

La serie racconterà la storia “delle origini” di Westeros, la discesa del mondo in uno dei suoi periodi più bui. Ci sarà spazio per scoprire diversi misteri, come ad esempio l’origine degli Estranei. Quel che è certo è che il Continente, con i suoi 100 regni, era un luogo piuttosto tumultuoso.

 

QUALI GRANDI CASATE DI GOT SARANNO PRESENTI?

Martin ha confermato la presenza degli Stark – fatto non sorprendente, dal momento che i signori di Grande Inverno discendono direttamente dai Primi Uomini. I Lannister, invece, non ci sono ancora. In quel periodo storico Castel Granito è occupato dai Casterly, e la fortezza sarà sottratta alla famiglia, con l’inganno, da Lann l’Astuto (colui che ha dato inizio alla dinastia dei Lannister) solo successivamente. Martin non ha parlato né di draghi né di Targaryen, ma ha confermato la presenza di Estranei, metalupi e mammut.

 

CHI FA PARTE DEL CAST?

Ad oggi fanno parte del cast Miranda Richardson (la Rita Skeeter dei film di Harry Potter), Marquis Rodriquez, John Simm, Richard McCabe, John Heffernan, Dixie Egerickx. L’attrice premio Oscar Naomi Watts interpreterà una donna carismatica, che nasconde un oscuro segreto. E poi ci saranno Josh Whitehouse (Poldark), Naomi Ackie, Denise Gough, Jamie Campbell Bower, Sheila Atim, Ivanno Jeremiah, Georgie Henley, Alex Sharp e Toby Regbo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here