Hello Everybody! Lezione n° 6

di Teacher Cate

 

Hello everybody and welcome again!

Ricordate il film “Quattro matrimoni e un funerale”? Ebbene nel sesto appuntamento con la rubrica d’inglese curata da teacher Cate per Parole a Color parleremo proprio di un anniversario di nascita e di un anniversario di morte, avvenuti quasi lo stesso giorno, nello stesso mese, ma in secoli diversi.

Le date 21 aprile 1926 e 23 aprile 1616 – vi dicono qualcosa?

Prima di iniziare, una nota sulla struttura delle nostre lezioni o unità. In ciascuna troverete diversi contenuti, dai topic di discussione ai quiz interattivi. Vi basta cliccare sulle parole sottolineate per accedere alla scheda corrispondente. Ogni contenuto si apre in una nuova scheda, così non perderete niente. Vi ricordo anche che le soluzioni delle domande e di tutti gli esercizi che vengono proposti di volta in volta nel corso delle lezione – oltre a contenuti speciali – li trovate sulla pagina Facebook.

 

21 APRILE 2016 – HAPPY BIRTHDAY, YOUR MAJESTY

Nata a Mayfair, un quartiere esclusivo situato nel centrale di Londra, nel 1926. Innamorata del marito, il principe Filippo, dall’età di 13 anni. Novantenne dagli immancabili completi color pastello. Parliamo della regina Elisabetta d’Inghilterra.

I festeggiamenti per il compleanno, iniziati il 21 aprile, dureranno tre mesi e si concluderanno ad Ascot dove Sovrana e famiglia reale al gran completo saluteranno i sudditi prima di partire per una crociera a bordo dell’Hebridean Princess.

Elisabetta da piccola sognava di sposare un contadino e avere tanti cavalli. Persona dai gusti semplici e genuini, va matta per gli scones, i panini tondi farciti di marmellata, il rost- beef con lo Yorkshire pudding e le salcicce con il purè.

Il suo sogno segreto è sempre stato la normalità. Alla fine delle grigliate reali ci tiene a sparecchiare e a lavare i piatti personalmente. Margaret Thatcher, in occasione della prima visita da Premier, rimase scioccata e tentò di aiutarla, ma Elisabetta la mise a sedere e continuò.

 

Avete mai pensato a come si svolge la giornata tipo di una regina? Scopriamolo insieme nel nostro topic di oggi.

 

Dopo l’incursione nelle stanze reali, passiamo alla seconda ricorrenza di cui parlavamo in apertura.

 

23 APRILE 2016 – SHAKESPEARE 400

Sono passati 400 anni dalla morte di William Shakespeare. Il Regno Unito sembra davvero impazzito per la ricorrenza, tra rappresentazioni di Amleto al Globe, concerti, balletti. E ancora, proiezioni di cortometraggi ispirati ai drammi shakespeariani lungo le sponde del Tamigi, fra Westminster Bridge e Tower Bridge, maratone, dibattiti, visite guidate.

Innumerevoli sono poi le mostre allestite in onore del Bardo. Ve ne riportiamo solo alcune. Alla British Library di Londra potete visitare fino al 6 settembre “Shakespeare in ten acts”, con prime edizioni dei lavori del commediografo, testi originali come le edizioni stampate del First Folio e anche un rarissimo copione manoscritto.

Al King’s College e al National Archives londinese è stata invece allestita “By me William Shakespeare: a life in writing” una mostra che ripercorre la vita del poeta, mettendo insieme documenti che mostrano sia aspetti della sua vita privata che di quella professionale.

 

Se è vero che dalla morte di Shakespeare sono passati 400 anni, la lingua da lui coniata è più viva che mai. Scopriamo insieme, nel nostro idioms, alcune espressioni giunte dal 1600 fino a oggi.

 

E dopo questo approfondimento lessicale, svaghiamoci un po’ con alcune curiosità dall’Inghilterra.

 

Sorpresi dalle nostre curiosità britanniche? Siamo certi che anche nel vocabulary dedicato all’acronimo TGIF troverete qualcosa da imparare.

 

Siamo certi che facendo altre ricerche potremmo scoprire altri usi dell’acronimo TGIF oltre a quelli che vi abbiamo raccontato.

E voi, cosa ne pensate? Il venerdì è un giorno come gli altri oppure lo considerate la perla della settimana, perché apre la strada al weekend? Let me know. [Fatemelo sapere].

 

E anche per oggi siamo giunti al termine della lezione di Hello Everybody, la rubrica ideata da me, teacher Cate per Parole a Colori. Ma non siate tristi: sto già lavorando al prossimo appuntamento per sorprendervi e guidarvi alla scoperta della lingua inglese.

Vi ricordo che dal mese di aprile le lezioni avranno cadenza mensile, con uscita il primo giovedì di ogni mese. Vi aspetto sulla mia pagina Facebook per le soluzioni degli esercizi e dei quiz, ma anche per commenti, approfondimenti e domande.

That’s all from me for now. See you soon. Stay alive!





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here