Hello Everybody – Words & Pronunciation 1

di Teacher Cate

 

Sicuramente a tutti sarà capitato di sentir dire che l’inglese è una lingua facile, perché la grammatica è più scarna di quella italiane e le frasi tendono a essere brevi. È un pensiero diffuso, ma chi lo pensa o non ha mai studiato la lingua o ne ha una conoscenza molto superficiale. Non solo gli stranieri, ma anche i madrelingua hanno i loro bei problemi con l’inglese!

Spesso noi insegnanti ci disperiamo quando ascoltiamo leggere i nostri allievi. Tra gli errori più comuni c’è quello di pronunciare parole graficamente diverse [their/there, its/it’s] allo stesso modo. Niente panico, la soluzione al problema sta nell’ascolto e nell’esercizio.

pronunciation, Hello everybody

Ghoti è una parola creata appositamente per evidenziare alcune incongruenze nella pronuncia dell’inglese rispetto all’ortografia. Citata a supporto della riforma ortografica inglese, è stata spesso attribuita a George Bernard Shaw, anche se una biografia del poeta sposta il merito su un anonimo sostenitore della causa.

Il primo utilizzo della parola nello scritto è attestato invece nel 1874, in un articolo del St. James Magazine che faceva a sua volta riferimento a una lettera del 1855.

Notazioni storiche a parte, come si pronuncia il termine ghoti?

Ghoti, come abbiamo detto, è una parola immaginaria. Le parole inglesi, ahi noi, si pronunciano in modo diverso da come si scrivono. Questo era troppo per alcuni madrelingua, che pensarono bene di proporre una riforma ortografica per uniformare i due versanti. Per far capire quanto ridicola possa essere l’ortografia inglese hanno scritto la parola ghoti, dando poi le seguenti istruzioni per la pronuncia:

  • gh pronounced as in LAUGH (f)
  • o pronounced as in WOMEN (i)
  • ti pronounced as in NATION (sh)

Quindi la corretta pronuncia di GHOTI sarebbe FISH.

 

Ma altri hanno dettato le seguenti istruzioni di pronuncia:

  • gh pronounced as in NIGHT (-)
  • o pronounced as in PEOPLE (-)
  • t pronounced as in BALLET (-)
  • i pronounced as in BUSINESS (-)

Seguendo queste regole, quindi, la parola GHOTI non si dovrebbe pronunciare affatto, perché tutte le lettere che la compongono sono mute.

 

Giochi dialettici a parte, la verità è che per imparare bene l’inglese ci vogliono anni e una delle componenti più difficoltose da apprendere è proprio la pronuncia. Questo perché, come abbiamo detto, molte parole si pronunciano in modo diverso da come sono scritte. Purtroppo, a complicare le cose, c’è il fatto che anche imparare le regole fonetiche non risolve del tutto il problema – ci sono infatti tantissime eccezioni alla regola. Solo la pratica, l’esercizio, una sana e robusta pazienza e l’insegnante giusto (come Teacher Cate) possono aiutare.

 

Previous articleIl consiglia-libro di marzo: scopri con il test la tua prossima lettura
Next articleIntervista all’attrice Claudia Gusmano
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here