“Hilda e la gente nascosta”: la storia diventa un libro e una serie Netflix

Dalla graphic novel di Luke Pearson, il romanzo di Davies edito da DeAgostini e 13 episodi animati

Una storia sul potere dell’immaginazione, sull’accettazione di se stessi e degli altri e sull’importanza della convivenza pacifica. Una storia con tanto da insegnare, a grandi e piccini. È la storia di Hilda, che a settembre arriva in libreria, e su Netflix.

Il libro di Stephen Davies edito da DeAgostini,Hilda e la gente nascosta“, si ispira alla graphic novel di Luke Pearson (disponibile in Italia per Bao Pubilishing). Un romanzo di formazione, che affronta tematiche delicate come il lutto, la perdita e la malattia mentale.

Hilda è una bambina dai capelli blu che vive in una bellissima casa in un bellissimo bosco. Adora disegnare quello che vede ma soprattutto le strane creature del bosco, come per esempio i cattivissimi troll (che poi tanto cattivi non sono).

La vita si complica quando gli elfi decidono di far sloggiare lei e la mamma. Hilda però non vuole lasciarsi intimidire ed essere costretta a trasferirsi nella caotica città di Trollberg. Così, parte per un viaggio avventuroso alla ricerca del Re degli Elfi e della pace. Sulla strada incontrerà tanti nuovi amici, e imparerà l’importanza della convivenza.

Dal 21 settembre “Hilda” è anche su Netflix. Sulla piattaforma di video streaming sono infatti disponibili tutti e 13 gli episodi che compongono la prima stagione della serie animata ispirata alla graphic novel di Pearson.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here