I FANTASTICI 4 | I film più intriganti girati e ambientati tra 4 mura

Ogni settimana una selezione di pellicole a tema, tra film cult, volti noti e nomi da scoprire o riscoprire

In questi giorni di reclusione forzata dovuti alla pandemia, i consigli “evasivi” – tra film, libri, visite virtuali ai musei e via dicendo – si sprecano.

Per provare a proporvi qualcosa di “diverso” abbiamo pensato: perché non scegliere pellicole “inclusive” e quasi claustrofobiche, ambientate tra quattro mura o giù di li?

Nel nostro appuntamento di oggi con “I Fantastici 4, la rubrica settimanale dedicata al consiglio di pellicole a tema, ecco allora i quattro film più interessanti girati in un ambiente unico.

 

LA FINESTRA SUL CORTILE

di Alfred Hitchcock. Con Raymond Burr, Thelma Ritter, Wendell Corey, James Stewart, Grace Kelly, Bess Flowers. Giallo, 122′. USA 1954

Un uomo è costretto sulla sedia a rotelle per una frattura alla gamba. La convalescenza ben presto si rivelerà una noia, nonostante le visite della fidanzata e dell’infermiera, così l’uomo deciderà di spiare i suoi vicini con un binocolo. Diventerà il testimone “involontario” di un delitto casalingo. O forse no…

 

LA PAROLA AI GIURATI

di Sidney Lumet. Con E.G. Marshall, Lee J. Cobb, Henry Fonda, Martin Balsam, Ed Begley, Jack Klugman. Drammatico, 95′. USA 1957

Il film si svolge in una stanza dove dodici giurati stanno decidendo se condannare o assolvere un ragazzo sbandato accusato d’omicidio per rapina. Dapprima quasi tutti sono convinti della sua colpevolezza ma poi, piano piano, uno dei giurati, calmo e riflessivo, riesce a convincere gli altri del contrario. Il primo lungometraggio di Sidney Lumet è straordinario. Con la sua impostazione teatrale e la conseguente esaltazione del cast entra di diritto tra i film migliori di sempre.

 

UNA GIORNATA PARTICOLARE

di Ettore Scola. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, John Vernon, Alessandra Mussolini, Françoise Berd. Drammatico, 105′. Italia 1977

Mentre fuori imperversa il fascismo, in un modesto appartamento di Roma, Antonietta e Gabriele, interpretati magistralmente da Sophia Loren e Marcello Mastroianni, rivivono il passato e sognano un futuro diverso. Ma il presente incombe e prende il sopravvento sulla speranza, che sfugge quando la luce si spegne e cala il buio.

 

CARNAGE

di Roman Polanski. Con Jodie Foster, Kate Winslet, Christoph Waltz, John C. Reilly. Drammatico, 79′.
Francia, Germania, Polonia, Spagna 2011

Lo scontro tra due coppie di genitori, che si incontrano per discutere di un litigio tra i loro figli, è ambientato interamente in un appartamento borghese. La pellicola si svolge in una sola ambientazione, ma grazie alla maestra di Roman Polanski e alla bravura del cast, il tutto risulta emozionante e coinvolgente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here