I FILM TV DELLA SETTIMANA | Uno sguardo sul cinema dal divano di casa

Tre proposte per tre serate di intrattenimento tutte da vivere, tra storie da Oscar, grandi amicizie, scenari post-apocalittici.

Torna l’appuntamento con “I film tv della settimana – Il cinema visto dal divano di casa”, la rubrica che ogni sette giorni passa in rassegna la programmazione televisiva dal lunedì alla domenica per proporvi poi le pellicole e gli sceneggiati più interessanti.

Buona visione!

 

Martedì 29 Novembre | Rai 5 | 21.15 |

THE ARTIST

di Michel Hazanavicius. Con Jean Dujardin, Bérénice Bejo – Drammatico, 100′, 2011

The artist

Moderno. Brillante. Magico.

Hollywood, 1927. George Valentin, divo del cinema muto, fatica a stare al passo con i tempi. L’avvento del cinema sonoro lo sta mettendo in seria difficoltà, e non lo aiuta il fatto che il suo posto sia stato preso da Peppy Miller, giovane ballerina da lui stesso portata alla ribalta. “The Artist” è un omaggio alla vecchia Hollywood, capace di divertire e commuovere. Il fatto che si tratti di un film muto, in bianco e nero, potrebbe spaventare lo spettatore, abituato a effetti speciali e 3D, ma in realtà è un piccolo gioiello da cui lasciarsi accompagnare verso altri tempi, con stupore quasi infantile. Espressivo e mai noioso, dimostra come le esigenze del pubblico in fatto di sentimenti siano sostanzialmente le stesse, anche a distanza di anni. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui cinque Oscar, tre Golden Globe, sette BAFTA e sei César.

 

Giovedì 1 Dicembre | Rai Movie | 21.20 |

THELMA & LOUISE

di Ridley Scott. Con Susan Sarandon, Geena Davis – Drammatico, 128′, 1991

Thelma e Louise

Libero. Femminile. Immortale.

Arkansas. Due amiche, una cameriera e l’altra casalinga, decidono di lasciare la routine familiare e lavorativa per passare un weekend spensierato in montagna. Durante il viaggio fanno tappa in un bar, dove un uomo cerca di sedurre una delle due. Quando quest’ultima viene portata nel parcheggio del locale e sta per essere violentata, l’altra arriva in suo aiuto e spara all’aggressore, uccidendolo. Inizia così una fuga disperata, ma sempre più consapevole, verso il Messico. “Thelma e Louise” è un percorso esteriore e interiore verso l’emancipazione delle protagoniste. Dopo tanti soprusi fisici e psicologici, anche quando la corsa sembra giungere a un vicolo cieco, le due donne non si arrendono e trovano la forza di spiccare il volo verso la libertà. Il film affronta varie tematiche – il maschilismo, l’amicizia, l’amore, la giustizia – e merita di essere inserito nella categoria degli “imperdibili”. Oscar alla miglior sceneggiatura originale.

 

Venerdì 2 Dicembre | Italia 1 | 21.10 |

IO SONO LEGGENDA

di Francis Lawrence. Con Will Smith, Alice Braga – Fantascienza, 101′, 2007

Io sono leggenda, Will Smith

Spettrale. Inquieto. Ottimista.

New York, 2012. Lo scienziato militare Robert Neville, unico sopravvissuto a un’epidemia, da tre anni cerca di mettersi in contatto via radio con altri possibili superstiti. Di giorno vaga in una città deserta in cerca di cibo e rifornimenti, al tramonto si barrica in casa con il suo cane lupo mentre le strade sono invase da umani tramutati in zombie dal virus. Neville ha come unico obiettivo quello di trovare un antidoto che salvi l’umanità. Fino a quel momento ha testato il suo sangue su animali infetti, ma quando gli esperimenti sembrano farsi promettenti escogita un piano per portare in laboratorio uno dei mostri. “Io sono leggenda” è la terza trasposizione cinematografica del racconto omonimo di Richard Matheson, dopo “L’ultimo uomo della Terra” del 1964, e “1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra” del 1971. La scenografia apocalittica fa spiccare ancora di più l’interpretazione di Will Smith, che regge da solo un film eroico, volto a mostrare come le decisioni di un singolo uomo possano essere determinanti per tutti.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here