Libri della settimana: i più letti dal 2 all’8 giugno

L’appuntamento con la classifica dei bestseller questa settimana è slittato di un giorno – complice il Premio Strega e il caos di questi giorni bollenti di inizio giugno -, ma eccoci qui a commentare i libri più venduti. La piramide di fango di Andrea Camilleri mantiene la prima posizione (dopo l’ingresso con il botto di 7 giorni fa), seguito da una delle new entry, Adulterio di Paulo Coelho, e dall’immancabile Storia di una ladra di libri di Markus Zusak. Entrano tra i bestseller anche il romanzo d’amore di Timothy Lewis e la storia strappalacrime di John Green (il cui adattamento vedremo al cinema in Italia a settembre).

 

Adulterio | Linda ha 31 anni e, agli occhi di tutti, la sua vita è perfetta: vive in Svizzera, uno dei paesi più sicuri del mondo, ha un matrimonio solido e stabile, un marito molto affettuoso, figli dolci e educati, e un lavoro da giornalista di cui non si può lamentare. Ma d’un tratto inizia a mettere in dubbio questa sua quotidianità, la prevedibilità dei suoi giorni. Non riesce più a sopportare lo sforzo che le richiede fingere di essere felice. Tutto questo cambia quando incontra per caso un suo innamorato degli anni dell’adolescenza: Jacob. È diventato un politico di successo e, durante un’intervista, finisce per risvegliare un sentimento che la donna non provava da ormai troppo tempo: la passione. Ora Linda sarà disposta a tutto per conquistare quell’amore impossibile, e dovrà esplorare fino in fondo tutte le emozioni umane per poter poi trovare la redenzione.
L’ultima fatica letteraria del famosissimo scrittore e poeta brasiliano.

Solo una volta nella vitaPer Adam, agente immobiliare, la casa degli Alexander è solo l’ennesima proprietà da svuotare e vendere al miglior offerente. Ma tra gli scaffali ingombri di oggetti, un vecchio album attira la sua attenzione. Contiene cartoline ingiallite dal tempo e scritte nell’arco di sessant’anni. Incuriosito, Adam inizia a leggerle: sono piene di frasi romantiche e delicate, testimonianza di un amore incondizionato, quello tra Gabe e Pearl Alexander. Ancora sofferente per il recente divorzio, cartolina dopo cartolina, Adam mette insieme i pezzi di un vero e proprio romanzo, fatto di passione e devozione: l’unione di Gabe e Pearl è la prova che l’amore, quello vero, può durare una vita intera. Ma qual è il segreto? Esiste una formula magica?
Timothy Lewis è uno scrittore e sceneggiatore americano. Per Solo una volta nella vita si è ispirato alle cartoline che suo zio e sua zia si sono scritti per sessant’anni. 

Colpa delle stelleHazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.
In concomitanza con l’uscita negli States dell’adattamento cinematografico (il pubblico italiano dovrà invece attendere settembre), il romanzo strappalacrime di John Green torna tra i bestseller. Amore, coraggio e destino in questa storia che farà commuovere giovani e meno giovani. 

 

1.   Andrea CamilleriLa piramide di fango
2.   Paulo Coelho – Adulterio
3.   Markus ZusakStoria di una ladra di libri

4.   Sveva Casati ModignaniLa moglie magica
5.   Murakami HarukiL’incolore Tazaki Tsukuru
6.   Tiziano TerzaniUn’idea di destino
7.   Dan Brown Inferno
8.   Gabriel García Márquez – Cent’anni di solitudine
9.   Timothy Lewis – Solo una volta nella vita
10. John Green – Colpa delle stelle

Previous articleAnastasia Romanov: un mistero lungo un secolo
Next articleLettori in calo: 10 motivi per cui, in Italia, leggere non va di moda
Avatar
Giornalista per passione e professione. Mamma e moglie giramondo. Senese doc, adesso vive a Londra, ma negli ultimi anni è passata per Torino, per la Bay area californiana, per Milano. Iscritta all'albo dei professionisti dal 1 aprile 2015, ama i libri, il cinema, l'arte e lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here