“I Medici – Nel nome della famiglia”: al via la terza e ultima stagione

Daniel Sharman torna a vestire i panni di Lorenzo de' Medici, nella maxi produzione italo-britannica

Una serie diretta da Christian Duguay. Con Daniel Sharman, Alessandra Mastronardi, Synnøve Karlsen, Aurora Ruffino, Francesco Montanari, Neri Marcorè, John Lynch, Giorgio Marchesi, Johnny Harris. Drammatico, storico. Italia, Regno Unito. 2016-2019

 

Famiglia, giochi di potere, passione e violenza: “I Medici – Nel nome della famiglia” promette di chiudere nel migliore dei modi la produzione internazionale aperta nel 2016 da “Masters of Florence”.

Sono otto gli episodi, suddivisi in quattro prime serate, che saranno trasmessi su Rai 1 a partire da lunedì 2 dicembre. Al centro del racconto, ancora una volta, le vicende dell’Italia rinascimentale e in particolare quelle della celebre famiglia fiorentina.

La seconda stagione della serie, “Lorenzo il Magnifico”, si era conclusa con la “congiura dei Pazzi” e la morte di Giuliano (Bradley James). A pochi mesi da quei terribili eventi, il potere nelle mani dei Medici è più saldo che mai, anche se la guerra con Papa Sisto IV incombe e il Conte Riario, suo nipote, cerca in ogni modo di far precipitare gli eventi.

Mentre la situazione della banca si fa sempre più instabile, la politica spinge Lorenzo a rinunciare agli ideali di un tempo, mettendo a dura prova il rapporto con la moglie Clarice (Karlsen), soprattutto in occasione dell’incontro con una vecchia conoscenza, la bellissima Ippolita Sforza.

Nell’affermare il suo potere sempre più assoluto, però, Lorenzo si scontrerà anche con un nemico inaspettato: il frate domenicano Girolamo Savonarola che, con le sue prediche, infiamma il popolo di Firenze contro la tirannia dei Medici.

Daniel Sharman torna a vestire i panni di Lorenzo de’ Medici. Accanto a lui Alessandra Mastronardi è Lucrezia Donati, Synnøve Karlsen la moglie Clarice Orsini, Aurora Ruffino la sorella Bianca de’ Medici. In alcuni flashback rivedremo ancora Bradley James/Giuliano de’ Medici, ucciso alla fine della seconda stagione.

Tante anche le new entry italiane e internazionali, da Francesco Montanari, che nei panni del Savonarola avrà un ruolo di rilievo nei nuovi episodi, a Neri Marcorè che presta il volto a Papa Innocenzo VIII, successore di Sisto IV. A Giorgio Marchesi è stato affidato il ruolo di Giacomo Spinelli, nuovo avversario di Lorenzo il Magnifico, mentre Johnny Harris è Bruno Bernardi suo nuovo consigliere.

“I medici – Nel nome della famiglia” è una stagione conclusiva caratterizzata da grandi cambiamenti, che copre un periodo di quindici anni. La psicologia del personaggio di Lorenzo, ormai diventato a tutti gli effetti “Il Magnifico”, viene approfondita, e seguiremo il suo percorso di crescita non solo dall’interno ma anche attraverso il contesto e le ripercussioni su chi lo circonda.

Immancabili i riferimenti artistici, con la comparsa di nuovi artisti come Leonardo e un giovane Michelangelo, e la cura spasmodica per il dettaglio che, come nelle stagioni passate, ha riguardato ogni aspetto della produzione: dalla scrittura alla regia, dalle scenografie nei luoghi originali ai costumi, fino alla colonna sonora firmata ancora una volta da Paolo Buonvino.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here