“Il libro delle due vie”: in uscita per Fazi il romanzo di Jodi Picoult

Una storia avvolgente, in cui si respira il fascino dell’Egitto e si esplora la psicologia femminile

Jodi Picoult, l’autrice americana famosa per “La custode di mia sorella”, da cui è stato tratto anche un omonimo film con Cameron Diaz, torna in libreria, e lo fa in grande stile.

Il Libro delle due vie, che esce oggi per Fazi editore, è un commovente romanzo sull’amore e sulla morte, ma soprattutto sulle scelte che cambiano per sempre le nostre vite. Una storia avvolgente, in cui si respira il fascino misterioso dell’Egitto e si esplora al contempo la psicologia femminile. 

Tutto cambia nel giro di pochi secondi per Dawn Edelstein. La donna si trova su un aereo quando l’assistente di volo fa un annuncio: «Prepararsi per un atterraggio di fortuna». I pensieri cominciano ad attraversarle la mente. Ma non riguardano suo marito, bensì un uomo che non vede da quindici anni: Wyatt Armstrong.

Dawn sopravvive miracolosamente allo schianto. Nella sua vita non manca nulla: ad aspettarla a Boston ci sono il marito Brian, la loro amata figlia e il suo lavoro di doula di fine vita, che consiste nell’aiutare i suoi clienti ad alleviare la transizione tra la vita e la morte. Ma da qualche parte in Egitto c’è Wyatt Armstrong, che lavora come archeologo portando alla luce antichi luoghi di sepoltura: una carriera che Dawn è stata costretta ad abbandonare. E ora che il destino le offre una seconda possibilità, non è così sicura della scelta che ha fatto.

Dopo l’atterraggio di emergenza, potrebbe prendere un’altra strada: tornare al sito archeologico che ha lasciato anni fa, ritrovare Wyatt e la loro storia irrisolta, e forse anche completare la sua ricerca sul Libro delle Due Vie, la prima mappa dell’aldilà.

I due possibili scenari per Dawn si svelano l’uno al fianco dell’altro, così come i segreti e i dubbi a lungo sepolti insieme a loro. È il momento di affrontare le domande che non si è mai veramente posta: cos’è una vita vissuta bene? Quando abbandoniamo questa terra, cosa ci lasciamo dietro? Facciamo delle scelte… o sono le nostre scelte a fare noi? E chi saresti, se non fossi diventata la persona che sei adesso?

 

Futuri possibili, scelte da compiere e la magia dell’Egitto. Il libro delle due vie” di Jodi Picoult è un romanzo ricco di spunti di riflessione, che promette di coinvolgere e stupire il lettore. 

Previous article“The last duel”: un racconto epico, tra duelli, sangue e tradimenti
Next articleWEEKEND AL CINEMA | 11 nuove uscite dal 14 ottobre 2021
Giornalista per passione e professione. Mamma e moglie giramondo. Senese doc, adesso vive a Londra, ma negli ultimi anni è passata per Torino, per la Bay area californiana, per Milano. Iscritta all'albo dei professionisti dal 1 aprile 2015, ama i libri, il cinema, l'arte e lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here