“Il processo”: al via su Canale 5 il legal drama con Vittoria Puccini

Otto episodi per raccontare una vicenda dal punto di vista dell'accusa e da quello della difesa

Una serie ideata da Alessandro Fabbri. Con Vittoria Puccini, Francesco Scianna, Camilla Filippi, Maurizio Lastrico, Simone Colombari, Euridice Axen, Alessandro Averone, Michele Morrone. Thriller, giudiziario. Italia. 2019-in produzione

 

Andrà in onda a partire da questa sera, venerdì 29 novembre, su Canale 5, “Il processo”, il legal drama diretto da Stefano Lodovichi e interpretato da Vittoria Puccini, Francesco Scianna e Camilla Filippi.

Otto episodi divisi in quattro prime serate per raccontare la storia del PM Elena Guerra (Puccini), che si trova contrapposta nel delicato caso dell’omicidio di una diciassettenne all’avvocato penalista Ruggero Barone (Scianna), assunto come difensore dalla facoltosa avvocato della difesa da una donna molto facoltosa Linda.

Prodotto da Lucky Red, e ambientata nella città di Mantova, “Il processo” utilizza un linguaggio che si avvicina molto ad alcune crime story d’oltreoceano di grande successo.

Un format sicuramente innovativo per la tv italiana che entra in modo approfondito all’interno del dibattimento processuale, facendo emergere le due facce della verità, quella dell’accusa e quella della difesa, i due punti di vista diversi su una stessa vicenda.

Con una fotografia accattivante e una messinscena curata, “Il processo” si dimostra sin dal primo episodio un prodotto originale e intrigante. Sicuramente da seguire.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here