“Il silenzio dell’acqua”: al via la nuova fiction crime su Canale 5

Cast di buon livello, dove spiccano Valentina D'Agostino e Ambra Angiolini, per una serie in 8 puntate

Dopo il buon riscontro di critica e pubblico ottenuto da “Non mentire”, Mediaset ci riprova con un’altra fiction di genere crime. “Il silenzio dell’acqua” andrà in onda su Canale 5 per quattro prime serate, a partire da venerdì 8 marzo.

La vita della tranquilla comunità di un borgo marittimo, Castel Marciano, viene sconvolta dalla scomparsa della 16enne Laura Mancini (Caterina Biasol), figlia di Anna (Valentina D’Agostino), titolare del bar locale e donna dal passato controverso.

Valentina D’Agostino è Anna Mancini. “Il silenzio dell’acqua”

Un mistero su cui indagano il vicequestore Andrea Baldini (Giorgio Pasotti), che conosce tutti gli abitanti della zona sin dall’infanzia, e il collega Dino. A lui si unisce in una seconda fase delle indagini il vicequestore Luisa Ferrari (Ambra Angioilini), donna algida e precisa. Il diverso metodo di lavoro dei due li porterà molto presto a scontrarsi…

Diretta da Pier Belloni, “Il silenzio dell’acqua” mostra sin dalla prima delle otto puntate la volontà di concentrarsi sui misteri e i segreti che coinvolgono gli abitanti della cittadina. La componente prettamente crime viene quindi spesso messa in ombra dal pathos drammatico che ogni scoperta comporta.

Caterina Biasiol è Laura Mancini. “Il silenzio dell’acqua”

Girata quasi interamente a Trieste, la sceneggiatura della serie si dimostra piuttosto prevedibile – almeno per quanto visto nel primo episodio. Il buon livello del cast, dove spiccano Valentina D’Agostino e Ambra Angiolini, in un ruolo inedito e al debutto in una lunga serialità, però, la rendono sicuramente godibile.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here