“Io prima di te”: il film tratto dal libro di Jojo Moyes al cinema il 3 giugno

Dopo tanti rinvii e notizie frammentarie finalmente ci siamo: Io prima di te (Me before you), la pellicola adattamento del best-seller di Jojo Moyes ha una data d’uscita ufficiale. Il film arriverà nelle sale americane il 3 giugno, e c’è da sperare che nei prossimi mesi sapremo qualcosa anche sulla data di rilascio italiana.

I nomi dei protagonisti sono già noti da tempo, ma il progetto è stato avvolto in una sorta di fumosa nebbia. Vediamo di fugare qualche dubbio con alcune informazioni tratte da un pezzo di Usa Today.

me before you, Emilia Clarke, Sam Claflin

Emilia Clarke (Game of Thrones) interpreta Louisa Clark, una ragazza inglese che perse il lavoro. Visto il momento di difficoltà, Louisa accetta il primo impiego che trova, nonostante non sia affatto qualificata per farlo, e diventa la badante di un tetraplegico.

Il suo assistito si rivela essere il ricco William Traynor (Sam Claflin), rimasto paralizzato dopo essere stato investito da una moto mentre attraversava la strada. Le cose tra i due non iniziano molto bene per via della rabbia e dello sconforto di Traynor, ma il modo di fare allegro di Louisa riesce a superare le barriere mentali dell’uomo e le rose possono sbocciare.

Emilia Clarke ha dichiarato in un’intervista di aver letteralmente divorato il libro della Moyes mentre era impegnata sul set di Terminator Genisys, “con le bombe che mi esplodevano intorno mentre leggevo”. La storia l’ha profondamente commossa, e per questo si è impegnata a fondo per convincere la regista Thea Sharrock ad affidarle la parte della protagonista nell’adattamento cinematografico. “Un attore cerca sempre di non investire troppo sui provini che fa, per evitare di restarci male se la parte viene assegnata a un altro – ha spiegato la Clarke – Be’ in questo caso non sono riuscita a essere distaccata. Volevo la parte, ero troppo dentro al progetto. Mi sembrava che il personaggio di Louisa fosse stato scritto per me”.

Nonostante le performance di carattere in cui l’abbiamo vista impegnata, infatti, la Clarke si ritiene molto simile alla eccentrica ma tutto sommato normale Louisa, nella vita di tutti i giorni. “Con i personaggi femminili che ho interpretato è stato divertente – ha dichiarato l’attrice – In realtà io sono molto goffa, dico sempre la cosa sbagliata e nella maggior parte dei casi sono fuori luogo. I miei amici e familiari hanno avuto a che fare con la vera me ogni giorno della loro vita”.

me before you, Emilia Clarke, Sam Claflin 2

Il cast di Io prima di te può contare su un bel gruppo di attori inglesi di livello, compresi Jenna Coleman (Doctor Who) che interpreta la sorella di Louisa, Matthew Lewis (Harry Potter) nel ruolo del fidanzato di lunga data della protagonista, Charles Dance (Game of Thrones) che presta il volto al padre di Traynor.

La regista Thea Sharrock ha dichiarato che il film riesce a catturare l’essenza più profonda del libro della Moyes. L’autrice è anche sceneggiatrice della pellicola, e possiamo assicurarvi che nel copione sono state inserite scene davvero strazianti.

Dopo ruoli fisici come quello di Finnick Odair in The Hunger Games e Philip Swift in Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare “Sam (Claflin) interpreta un ruolo che letteralmente non prevede movimenti dal collo in giù. Tutto quello che ha a disposizione sono le espressioni facciali e questa è stata una vera e propria sfida” stando alla regista.

Emilia Clarke ha dichiarato che l’alchimia e gli scambi di battute tra i due protagonisti che si vedono nel film sono reali. Lei e Claflin hanno scherzato molto, durante le riprese, arrivando a prendersi in giro su chi dei due avrebbe vinto in battaglia. (“Naturalmente la Khaleesi vince sempre – ha detto la Clarke riferendosi al personaggio che interpreta nella serie Game of Thrones – I draghi sono inarrestabili”).

Ma tranquilli, in Io prima di te non è stata versata neppure una goccia di sangue, nemmeno quando Louisa si ritrova con un rasoio affilato in mano. “Sam era pietrificato quando abbiamo girato quella scena. Ma la sua fiducia è stata ben riposta: non gli ho fatto nemmeno un graffio”.

Dopo queste chicche dal set non ci resta che aspettare la tarda primavera per vederlo in lingua originale. La pellicola arriva nei cinema statunitensi il 3 giugno.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here