“Italia’s Got Talent”: la caccia al talento va in onda su Sky Uno

Elio giudice della 12° edizione insieme a Federica Pellegrini, Mara Maionchi e Frank Matano

Passano gli anni (quella che sta andando in onda è l’edizione italiana numero dodici), cambiano i giudici e anche la rete trasmittente (dal 2015 Sky è subentrata a Canale 5), ma il format rimane sempre quello. E perché cambiare, quando Italia’s Got Talent è uno show che piace a tutta la famiglia e conferma il gradimento del pubblico, anno dopo anno?

La ricerca del nuovo talento è iniziata mercoledì 19 gennaio su Sky Uno e andrà avanti per otto puntate di audizioni, disponibili come di consueto anche su Sky Go e in streaming su NOW. Al termine di questa prima fase, i dodici concorrenti prescelti si contenderanno la vittoria nella grande finale live del 23 marzo.

Per sperare di accedere alla finale, ogni concorrente deve ottenere almeno tre sì da parte dei giudici. Accanto ai confermatissimi Federica Pellegrini, Mara Maionchi e Frank Matano, dietro il bancone fa il suo esordio Elio, che ha dimostrato nel corso degli anni di essere un grande giudice e personaggio.

Ogni giurato ha a disposizione, come di consueto, il Golden Buzzer, ovvero la possibilità di mandare direttamente in finale il suo talento del cuore. Da quest’anno si aggiunge ai quattro classici anche un quinto “pulsantone dorato”: è a disposizione di Lodovica Comello, per il sesto anno consecutivo padrona di casa. E il pubblico potrà votare per regalare la finale ad altri due talenti.

Nel corso delle puntate ci saranno sul palco di “Italia’s Got Talent” anche grandi ospiti, come la pallavolista Paola Egonu e la schermitrice Bebe Vio. E poi ovviamente performance incredibili e talenti sorprendenti, ma anche momenti di puro divertimento, da sempre gli ingredienti principali dietro al successo del format.

Appuntamento ogni mercoledì su Sky Uno alle 21.15 con le audizioni. E il 23 marzo, in diretta, per la grande finale, dove i 12 finalisti si sfideranno per il titolo di campione di Italia’s Got Talent 2022. A decretare il vincitore, come di consueto, il pubblico da casa.

Previous article“Qui rido io”: un film elegante, ironico, rumoroso, colorato, malinconico
Next articleTre libri da leggere con i più piccoli per il Giorno della memoria
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here