Natale periodo di pranzi e cene in famiglia, regali, ma anche viaggi. Se amate la lettura potreste prendere in considerazione di volare in Giappone, in modo particolare a Tokyo.

Nella capitale nipponica c’è infattiun quartiere interamente dedicato ai libri. Si chiama Kanda-Jinbōchō, o più semplicemente Jinbōchō, e con le sue strade affollate di negozi e la sua storia promette di farvi perdere la testa.

 

LA STORIA DEL QUARTIERE LETTERARIO DI TOKYO

Tra il 1870 e il 1880 tre delle più prestigiose università giapponesi – la Meiji, la Chūō e la Nihon – scelsero il quartiere di Jinbōchō per le loro attività, garantendo il successo di librerie e negozi dell’usato della zona.

Purtroppo il grande incendio del 1913 distrusse quasi tutto – si parla di oltre 4.000 edifici e di parte del Palazzo Reale, che si trova poco distante dal quartiere, andati distrutti.

A dare nuova vita a Jinbōchō dopo il grande disastro sono stati una libreria e un professore universitario, Shigeo Iwanami, fondatore di una delle case editrici giapponesi più prospere, la Iwanami Shoten.

 

TRA LIBRI, ANEDDOTI E TRADIZIONE

Il Giappone offre ai viaggiatori occidentali un mondo completamente diverso da quello dove sono abituati a vivere. Tokyo è una città dalle forti contraddizioni, sospesa tra ultra-modernità e tradizioni secolari persistenti.

Attraversando la cacofonia prodotta da edifici completamente occupati da slot machine e ai giochi arcade e una metropolitana composta da miglia di linee, si arriva nel quartiere di Jinbōchō, dove è subito silenzio, quiete e tranquillità. Qui si respira un’atmosfera d’altri tempi, che chi ama davvero la lettura potrà sicuramente apprezzare.

Una lunga via costellata da librerie e caffè letterari dove fermarmi a bere e mangiare qualcosa dopo lo shopping sfrenato. Libri da collezione e anime, libri usati e nuovi: qui si può trovare davvero di tutto e di più, principalmente in lingua giapponese, ma non mancano neppure negozi che vendono testi in inglese.

 

VIAGGIARE: Sì MA QUANDO?

Se è vero che ogni giorno è quello giusto per lo shopping libresco, se dovete organizzare un viaggio il periodo migliore è in ottobre. Il 27 del mese, infatti, in Giappone si apre la settimana della lettura.

Jinbōchō, in questo periodo, si popola di collezionisti, turisti e studenti, ma il periodo autunnale è anche bellissimo per le nuance che colorano parchi e giardini nipponici.

 

Previous articleDisney+: 4 “vecchi” supereroi che avranno una serie tutta loro
Next articleLIBRI SOTTO L’ALBERO: 5 idee regalo per lettori dai 3 ai 5 anni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here