Le 5 super-proprietà dell’estratto di radice di Maca

di Silvia Borsa

Le popolazioni Incas ne facevano gran uso già 3.500 anni fa, raccogliendola sugli impervi territori delle Ande peruviane su cui cresce. Stiamo parlando della radice di Maca, un tubero appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, da cui si ricava un estratto preziosissimo per la nostra salute, utilizzato ancora oggi da chi conosce e apprezza i rimedi naturali.

L’estratto di radice di Maca è anche conosciuto, a buon ragione, come Ginseng peruviano, proprio per l’apporto energizzante che dà un’assunzione regolare. Per le popolazioni locali era un vero e proprio dono degli Dei, legato al benessere e alla forza fisica, tanto che i guerrieri lo consumavano prima di andare in battaglia, ma era anche conosciuto per le sue proprietà afrodisiache e rinvigorenti.

estratto radice di maca, Maca

Perché l’estratto di radice di Maca fa bene? Prima di tutto è ricco di minerali, vitamine e amminoacidi essenziali, e ciò lo rende un potente ricostituente naturale, un supplemento importante per chi vuole sviluppare massa magra o necessita di energia in più. Se praticate attività fisica intensa, per esempio, l’estratto di radice di Maca, solitamente commercializzato sotto forma di compresse reperibili in erboristeria, può essere un prezioso alleato; problemi di concentrazione, memoria o lucidità? Anche in questi casi la Maca è ciò che fa per voi!

Se vi state ancora chiedendo perché dovreste integrare la vostra dieta con della radice di Maca, ecco i 5 benefici che questa radice apporta al nostro organismo.

1. Aiuta a combattere stati di affaticamento cronico o di generale stanchezza.

2. Aiuta il corretto funzionamento del sistema circolatorio e linfatico.

3. Combatte efficacemente lo stress e l’affaticamento mentale.

4. Favorisce la sessualità maschile. In chi la assume si registra un aumento della libido sessuale, degli spermatozoi e della loro mobilità.

5. Supporta la fertilità femminile, sono stati studiati effetti positivi sulla sindrome premestruale e sui classici disturbi legati alla menopausa.

Per avere maggiori informazioni sulle proprietà e sui benefici di questa radice potete leggere qui.


Previous articleTormentoni alimentari: la dieta vegana
Next articleAl cinema: The assassin
Contributi inviati da persone esterne alla nostra redazione. Guest post, interviste, recensioni e molto altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here