LETTURE DAGLI 8 ANNI | “Hilda e la gente nascosta” di Stephen Davies

La graphic novel di Luke Perason diventa una storia fantastica, illustrata, edita da DeAgostini

Dopo le graphic novel di Luke Pearson, e la serie animata disponibile su Netflix, Hilda dai capelli blu e dall’indole avventurosa diventa protagonista anche di un libro, scritto da Stephen Davies, ed edito da DeAgostini, adatto a lettori dagli otto anni in su.

La storia è semplice ma avvincente, i personaggi ben caratterizzati. Le illustrazioni aiutano a immergersi nel mondo magico della protagonista, dove un Gigante antichissimo compare a mezzanotte cercando la compagna persa da tempo, e gli Elfi abitano tra noi, non visti, e compilano montagne di moduli.

Nonostante la forte componente fantastica, “Hilda e la gente nascosta” contiene anche bei messaggi realistici, adatti a grandi e piccini. Prima di tutto l’importanza dell’amicizia, capace di unire anche esseri di specie diverse, e poi quella di credere in se stessi, mettersi in gioco per le cose in cui crediamo, non arrendersi davanti alle difficoltà.

La piccola Hilda, che vive con la mamma immersa nella natura, vede messo in pericolo tutto il suo mondo. Davanti alla prospettiva di doversi trasferirsi nell’odiata città di Trolberg non esita però a mettersi in viaggio, cercando una soluzione pacifica al problema che le affligge.

Il finale della storia fa sorridere, e naturalmente insegna anche qualcos’altro. Non importa dove ci troviamo, ciò che conta sono le persone che abbiamo intorno – grandi, piccine, piccinissime, poco importa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here