LIBROMANIA: Estate periodo di vacanze, relax e… libri?

Ogni mese appuntamento con il caporedattore Roberta Turillazzi, tra consigli di lettura e topic a tema

Lestate è agli sgoccioli, forse non proprio per tutti – ci sono quelli che si concedono qualche settimana di vacanza proprio a inizio settembre – ma per un buon numero di persone. Basti pensare che le scuole stanno per ricominciare…

Com’è stata la vostra estate, per quanto riguarda i libri? È vero e confermato anche nel 2019 che i mesi estivi e le ferie sono l’occasione giusta per recuperare questo e quel romanzo, lasciato magari da parte durante l’anno? E cosa avete notato intorno a voi?

Ne parliamo nell’appuntamento di settembre con Libromania, la rubrica dedicata ai libri e ai topic a tema che compie un anno di vita (per sapere di cosa si tratta e come è nata potete leggere il pezzo introduttivo).

I LIBRI DEL MESE

Nove perfetti sconosciuti” di Liane Moriarty (Mondadori)

Le vedove di Malabar Hill” di Sujata Massey (Neri Pozza)

La macchina del vento” di Wu Ming 1 (Einaudi)

Nelle settimane che ho passato al mare, ho potuto constatare con soddisfazione che, accanto agli immancabili smartphone, i libri – soprattutto di carta! – sono ancora presenze fisse. Sotto l’ombrellone grandi e piccini ci danno dentro con la lettura, e ammetto che è sempre un bel vedere!

Quale eleggereste voi come “Tormentone libresco dell’estate 2019”, il romanzo più presente tra le mani dei vacanzieri? Devo dire che stavolta io ho qualche dubbio. Mancano infatti nuove uscite piccanti o “acchiappa-pubblico” come le 50 sfumature della James o i thriller imperdibili alla Harry Quebert.

Se devo indicare un titolo, direi “I leoni di Sicilia” di Stefania Auci, edito da Nord, che io avevo già letto nei mesi scorsi (qui la mia recensione), e che eleva il livello medio delle cosiddette “letture da ombrellone”. Una bella saga familiare, ambientata nella Sicilia dell’Ottocento, strutturata bene e scritta bene.

Personalmente ho proseguito con la mia consueta tabella di marcia. Avendo la fortuna di leggere tutto l’anno, non lascio mai da parte dei libri “per l’estate”, ma leggo quello che mi va – nuove uscite, romanzi suggeritimi dagli editori, classici -, a prescindere dal periodo dell’anno. Essere una lettrice cosiddetta forte lo considero un grande privilegio.

Su Parole a Colori trovate le recensioni dei miei “libri del mese” (i tre romanzi, tra quelli che ho letto in estate, che più mi hanno convinta e coinvolta) insieme a quelle di molti altri. E poi interviste ad autori ed editori e altri interessanti approfondimenti. Con settembre inizia la nuova stagione, e noi non ci faremo cogliere impreparati!

Com’è stata la vostra estate 2019, quanto a libri? Avete aspettato tutto l’anno per poter finalmente leggere questo o quel libro, oppure vi siete lasciati ispirare dalle nuove uscite in libreria? Non dimenticatevi di scrivermi nei commenti, o sui social, i titoli che vi hanno maggiormente convinto – e quelli che invece vi hanno deluso. Alla prossima!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here