“LOL – Chi ride è fuori”: torna la gara tra comici, a chi non ride per primo

Nel cast brillano Corrado Guzzanti, Virginia Raffaele e il Mago Forest. Lillo variabile impazzita

Un comedy show condotto da Fedez e Frank Matano. Con Virginia Raffaele, Corrado Guzzanti, Diana Del Bufalo, Maccio Capatonda, Maria Di Biase, Mago Forest, Alice Mangione, Gianmarco Pozzoli, Tess Masazza e Max Angioni. Italia. 2021-in produzione

 

Dopo lo straordinario successo della prima stagione, divenuta in breve tempo il titolo più visto di sempre su Prime Video in Italia, il comedy show “LOL: Chi ride è fuori” è tornato. Dal 24 febbraio sono disponibili i primi quattro episodi, mentre oggi, 3 marzo, sapremo come è andata a finire…

Ad affrontare la sfida di non piegarsi alla comicità degli avversari, ovvero a evitare di ridere per 6 ore consecutive, 10 campioni della comicità nostrana: Virginia Raffaele, Corrado Guzzanti, Diana Del Bufalo, Maccio Capatonda, Maria Di Biase, Mago Forest, Alice Mangione, Gianmarco Pozzoli, Tess Masazza e Max Angioni.

Dalla stand-up all’improvvisazione fino alla commedia fisica, in una lotta senza esclusione di colpi tra sketch e battute, i dieci protagonisti si sono davvero impegnati per far ridere gli avversari e restare gli ultimi in lizza. Confermato il premio finale: 100.000 euro da devolvere a un ente benefico a scelta.

Ad osservare questa esilarante gara comica dalla control room, un nuovo, inedito duo, composto da Fedez, confermato come padrone di casa, e dal comico Frank Matano, una delle rivelazioni della prima stagione, che prende il posto di Mara Maionchi.

Ma non è l’unica novità di quest’anno. È stato infatti introdotto il tasto del colpo a sorpresa, che nasconde un’arma letale… della risata, ovvero Lillo, grande protagonista della stagione uno, che può entrare in scena col suo personaggio Posamen. I due nella control room possono utilizzarlo per far saltare il banco… Ci riusciranno?

Dopo aver visto i primi 4 episodi – per il commento finale aspettiamo gli ultimi due – ci sentiamo di dire che nella seconda stagione di “LOL” mancano forse dei tormentoni, come il “so’ Lillo” che tanto ha fatto ridere lo scorso anno oppure le hit musicali di Elio e Michela Giraud.

Virginia Raffaele e Corrado Guzzanti, insieme al Mago Forest, i veri mattatori di questa stagione. LOL: chi ride è fuori. 2022

In compenso, però, la comicità di quest’anno è più variegata, e anche più raffinata, se mi passate il termine. Su tutti i protagonisti brillano – e non siamo sorpresi, sinceramente! – Corrado Guzzanti, Virginia Raffaele e il Mago Forest. Ma in generale, tra i magnifici 10, l’unica nota stonata è Tess Masazza. In molti si saranno chiesti chi sia, e in effetti risulta “non pervenuta”, una spettatrice non pagante dello show messo su dagli altri. 

La verità, comunque, è che oggi come non mai abbiamo tutti un disperato bisogno di leggerezza e “LOL: Chi ride è fuori” soddisfa questo bisogno alla grande. Con una, divertente, nota sadica: solo chi guarda può lasciarsi andare alle risate!

Previous article“A Sir Phillip, con amore”: recensione del romanzo di Julia Quinn
Next article“The Batman”: il Cavaliere Oscuro di Pattinson, combattuto, cupo, solitario
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here