London Film Festival 2019: 10 film si contendono la palma di migliore

La giuria presieduta da Wash Westmoreland incoronerà il vincitore durante una proiezione pubblica

Dieci film, con una presenza in crescita di donne dietro la macchina da presa, in qualità di registe o co-registe, e sedici Paesi rappresentati: sono questi i numeri della Sezione ufficiale del London Film Festival 2019 (2-13 ottobre).

“La nostra Selezione officiale propone il meglio del cinema mondiale – ha dichiarato Tricia Tuttle, presidente del BFI London Film Festival. – Ognuno dei registi selezionati ha una voce unica e particolare, e con i loro film rivelano verità sull’esistenza umana, esplorano storie che non abbiamo mai visto prima oppure ne esaminano di familiari in modi nuovi, veicolano questioni sociali e politiche e soprattutto portano il pubblico a riflettere. L’idea di fondo, e la speranza, è proprio che gli spettatori vengano cambiati, consapevolmente o no, da queste opere”.

Ad assegnare il riconoscimento sarà la giuria presieduta dal regista Wash Westmoreland (Colette, Still Alice) e composta dall’editore Jane Crowther, dall’attrice Hayley Squires, dalla regista Sudabeh Mortezai, vincitrice del premio per il miglior film (Joy) al Festival dello scorso anno, dalla stella di “Game of Thrones” Lena Headey, che debutta a Londra come regista con “The Trap” e da Mohamed Hefzy, produttore e sceneggiatore egiziano.

Ecco i 10 film in concorso:

  • Fanny Lye Deliver’d di Thomas Clay (Regno Unito, Germania)
  • Honey Boy di Alma Har’el (USA)
  • La Llorona di Jayro Bustamante (Guatemala, Francia)
  • Lingua Franca di Isabel Sandoval (USA)
  • Moffie di Oliver Hermanus (Sud Africa, Regno Unito)
  • Monos di Alejandro Landes (Colombia, Argentina, Paesi Bassi, Germania, Svezia, Uruguay, USA)
  • The Other Lamb di Małgorzata Szumowska (Irlanda, Belgio, USA)
  • The Perfect Candidate di Haifaa Al Mansour (Germania, Arabia saudita)
  • Rose Plays Julie di Christine Molloy and Joe Lawlor (Irlanda, Regno Unito)
  • Saint Maud di Rose Glass (Regno Unito)

 

Non ci resta che aspettare il 12 ottobre per sapere chi verrà incoronato come Miglior film del London Film Festival 2019. Ancora una volta, il vincitore riceverà il premio dalle mani della Presidente del BFI Tricia Tuttle e dal presidente della giuria alla presenza del pubblico, nel corso di una proiezione speciale al Vue di Leicester Square.

 

Previous articleCartoline dal London Film Festival: tutto pronto per l’edizione 2019
Next article“Joker”: storia delle origini di uno dei villain più iconici di sempre
Avatar
Giornalista per passione e professione. Mamma e moglie giramondo. Senese doc, adesso vive a Londra, ma negli ultimi anni è passata per Torino, per la Bay area californiana, per Milano. Iscritta all'albo dei professionisti dal 1 aprile 2015, ama i libri, il cinema, l'arte e lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here