“Manteniamoci informate!”: Claudia Gerini testimonial della campagna

Dal 9 luglio, online ogni due settimane delle brevi video-storie per parlare del tumore ovarico

Claudia Gerini è il volto e la voce narrante di 6 brevi video-storie per il web, dirette da Paola Pessot, realizzati nell’ambito della campagna Tumore ovarico, manteniamoci informate!, promossa da Fondazione AIOM insieme ad ACTO Onlus, LOTO Onlus, Mai più sole e aBRCAdabra con il sostegno di GSK.

L’attrice romana segue e commenta la storia delle due protagoniste Sara e Monica, interpretate rispettivamente da Laura Mazzi e Francesca Della Ragione, donne diverse per carattere, stile di vita, interessi ma che affrontano la stessa malattia, il tumore ovarico.

Sara è una donna dinamica, appassionata al proprio lavoro, che pratica yoga e adora la cucina. Monica, invece, sogna di scrivere un libro di racconti, ama da sempre lo sport e in cucina non ci sa proprio fare. Ad accomunarle, oltre all’esperienza della malattia, è lo spirito con cui l’affrontano: la scelta di godersi ogni istante, la volontà di informarsi e informare altre donne, l’attenzione alla cura del proprio benessere.

“Quando mi è stata proposta questa campagna informativa mi sono sentita in missione – ha detto Claudia Gerini. – Sono tanti anni che ho un vasto pubblico femminile e una delle mie prerogative è quella di parlare alle persone nel modo più autentico possibile e di offrire loro la mia esperienza di mamma e di donna. I video realizzati informano senza spaventare, un modo per prendere per mano la paziente, non farla sentire sola. Mi permetto, dunque, di parlare a tutte le donne come mamma, sorella, figlia, amica e veicolare un messaggio più efficace, più intimo”.

I sei video-racconti verranno rilasciati, a partire dal 9 luglio, con cadenza quindicinale sul sito web e sui canali Facebook e Instagram della campagna di sensibilizzazione “Tumore ovarico”. E la presenza di Claudia Gerini, con il suo calore e la sua empatia, aumenta la probabilità di far passare l’importante messaggio: donne, manteniamoci informate!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here