Mostra del cinema di Venezia: le produzioni Netflix in Laguna

Due film in concorso e uno fuori concorso, tra grandi storie e cast di stelle di respiro internazionale

Netflix o non Netflix? A un anno dal passaggio in Laguna di Alfonso Cuarón e del suo “Roma” (che ha poi continuato la sua cavalcata trionfale fino all’Oscar) è ancora questa una delle questioni che tiene maggiormente banco tra gli addetti ai lavori dei Festival cinematografici.

È giusto aprire le porte delle kermesse intrnazionali anche ai film che non arriveranno mai al cinema? Oppure il passaggio in sala è un requisito fondamentale per la partecipazione? La Mostra del cinema di Venezia conferma la sua posizione liberale.

Quest’anno le produzioni del colosso di streaming online presenti – e poi disponibili online già nel 2019 – saranno tre: “Marriage story” e “The Laundromat” in concorso, “The King” fuori concorso.

 

MARRIAGE STORY – in concorso

di Noah Baumbach. Con Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern, Alan Alda, Ray Liotta. Commedia, 136′. USA 2019

Il film è il racconto intenso della fine di un matrimonio e di una famiglia. Charlie (Driver), regista teatrale, e Nicole (Johansson), attrice, sono alle prese con un divorzio problematico e traumatico. I due attraverseranno insieme gli Stati Uniti, da New York a Los Angeles, spingendosi anche fino ai propri limiti personali e artistici.

 

THE LAUNDROMAT – in concorso

di Steven Soderbergh. Con Meryl Streep, Gary Oldman, Antonio Banderas, Jeffrey Wright, Matthias Schoenarts. Drammatico, 95′. USA 2019

Prima immagine del film Netflix “The Laundromat”. (2019)

Una vedova (Streep) indaga su una frode assicurativa, inseguendo due soci in affari (Gary Oldman e Antonio Banderas) che strumentalizzano il sistema finanziario mondiale. Basato sul libro “Secrecy World” del giornalista Premio Pulitzer Jake Bernstein, il film racconta lo scandalo dei Panama Papers, la raccolta di documenti confidenziali che dimostravano come, dagli anni ’70 al 2015, capi di governo, politici e potenti del mondo avessero indebitamente nascosto dalle tasse le proprie ricchezze, spostandole nel paradiso fiscale di Panama.

 

THE KING – fuori concorso

di David Michôd. Con Timothée Chalamet, Joel Edgerton, Sean Harris, Ben Mendelsohn, Robert Pattinson, Lily-Rose Depp. Drammatico. USA 2019

Sarà presentato fuori concorso “The King”, il film diretto dal regista australiano David Michôd. Hal (Chalamet), principe ribelle e riluttante erede al trono inglese, ha voltato le spalle alla vita di corte e vive tra il popolo. Ma quando il suo tirannico padre muore, Hal diventa Re Enrico V ed è costretto ad abbracciare la vita dalla quale  aveva tentato di fuggire. Ora il giovane re deve esplorare la politica di palazzo, il caos e la guerra che suo padre si è lasciato alle spalle, insieme alle corde emotive della sua vita passata – incluso il rapporto con il suo amico e mentore più intimo, il cavaliere decaduto e alcolista John Falstaff (Edgerton).

 

Tre titoli affascinanti, con cast di stelle di respiro internazionale, a dimostrazione di come Netflix, festival o non festival, sia ormai diventato una realtà cinematografica che è impossibile ignorare. Riuscirà ad aggiudicarsi anche qualche premio a Venezia? Lo scorpriremo insieme.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here