Mostra del cinema di Venezia: “Roma” di Alfonso Cuarón Leone d’oro

La produzione Netflix, disponibile dal 14 dicembre, mette tutti d’accordo. Italia a bocca asciutta

Cala il sipario sulla 75° edizione della Mostra del cinema di Venezia, per una volta senza grandi colpi di scena. Il Leone d’oro è stato infatti assegnato al film “Roma” di Alfonso Cuarón, racconto autobiografico ambientato nella Città del Messico degli anni ‘70, che già al momento della proiezione aveva convinto la critica.

È la vittoria non solo del regista messicano ma della piattaforma Netflix, che dopo essere stata esclusa dal Festival di Cannes non solo, sul Lido, ha potuto presentare le sue produzioni ma è addirittura arrivata alla vittoria del riconoscimento più ambito. “Roma” sarà disponibile in streaming in tutto il mondo il 14 dicembre, anche se non è esclusa l’uscita in sala in alcuni Paesi, tra cui l’Italia.

LEGGI ANCHE: La recensione del film “Roma” di Alfonso Cuarón

Doppio riconoscimento per “The Favourite” di Yorgos Lanthimos, il dramma in costume ambientato nell’Inghilterra di inizio Settecento, che si aggiudica il Gran Premio della Giuria e la Coppa Volpi per la protagonista Olivia Colman. Il miglior interprete maschile è invece Willem Dafoe, Vincent Van Gogh molto apprezzato nel film “At Eternity’s Gate” di Julian Schnabel.

Dafoe in una scena del film “At eternity’s gate”

Ai fratelli Coen e alla loro antologia western in sei parti “La ballata di Buster Scruggs”, altra produzione Netflix, va il Premio per la migliore sceneggiatura. Il Premio speciale della Giuria è stato assegnato invece all’australiana “Jennifer Kent”, unica donna in lizza nel concorso principale, e al suo rape-revenge movie “The Nightingale”.

L’Italia esce a mani vuote dalla premiazione, sia per quello che riguarda Venezia 75 che la sezione Orizzonti, dove il miglior film è il thailandese “Kraben Rahu” di Phuttiphong Aroonpheng.

TUTTI I PREMI DI VENEZIA 75

  • Leone d’oro per il miglior film: Roma di Alfonso Cuarón
  • Gran premio della giuria: The Favourite di Yorgos Lanthimos
  • Leone d’argento per la miglior regia: Jacques Audiard per The Sisters Brothers
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile: Olivia Coleman per The Favourite
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: Willem Dafoe per At Eternity’s Gate
  • Miglior sceneggiatura: Joel Coen ed Ethan Coen per La ballata di Buster Scruggs
  • Premio Marcello Mastroianni (a un attore emergente): Baykali Ganambarr per The Nightingale
  • Premio speciale della giuria: The Nightingale di Jennifer Kent
  • Premio Leone del futuro per la miglior opera prima: The day I lost my shadow di Soudade Kaadan

 

I PREMI DELLA SEZIONE ORIZZONTI

  • Miglior film: Manta Ray di Phuttiphong Aroonpheng
  • Miglior regia: Emir Baigazin per The river
  • Premio speciale della giuria: The announcement di Mahmut Fazıl Coşkun
  • Premio per la migliore interpretazione femminile: Natalya Kudryashova per The man who surprised everyone
  • Premio per la migliore interpretazione maschile: Kais Nashif per Tel Aviv on fire
  • Miglior sceneggiatura: Pema Tseden per Jinpa
  • Miglior cortometraggio: Kado di Aditya Ahmad

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here