“Nero a metà”: al via su Rai 1 la seconda stagione della serie

Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz colleghi agli antipodi nei nuovi episodi, tra giallo e dramma

Una serie diretta da Marco Pontecorvo, Luca Facchini. Con Claudio Amendola, Miguel Gobbo Diaz,
Fortunato Cerlino, Rosa Diletta Rossi, Eugenio Franceschini, Claudia Vismara.
Poliziesco. Italia. 2018-in produzione

 

Dopo il successo della prima stagione, Claudio Amendola torna, a partire da oggi, giovedì 10 settembre, su Rai 1, a vestire i panni dell’ispettore Carlo Guerrieri nei nuovi episodi di “Nero a metà”. Lo fa ricorrendo, come sempre, all’istinto e alla concretezza, mantenendo la sua carica di umanità e simpatia.

Al suo fianco, nei dodici episodi divisi in sei prime serate, ritroviamo Miguel Gobbo Diaz, che interpreta Malik Soprani, ambizioso poliziotto fresco di promozione; Rosa Diletta Rossi, Fortunato Cerlino, Alessia Barela.

Ma ci sono anche diversi volti nuovi, pronti a sbaragliare gli equilibri e mescolare le carte in tavola: Enea Chiesa (Eugenio Franceschini), specializzando di Medicina legale che tenta di rapire il cuore di Alba (Rossi), e Monica Porta (Claudia Vismara), la psicologa che prova a fare lo stesso con Malik. E poi l’ispettrice Marta Moselli (Nicole Grimaudo), che arriva nella capitale in seguito a una tragedia.

“Nero a metà” conferma la sua anima “ibrida”, il vincente mix tra indagini e casi di puntata, e questioni sentimentali e personali dei protagonisti che si sviluppano invece nell’arco dell’intera stagione. Il tutto calato nella realtà del commissariato del Rione Monti, tra ambienti multietnici, quartieri alto-borghesi e i problemi della Roma di oggi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here