Netflix: il meglio delle nuove uscite di gennaio 2021

Tra serie tv e film, una selezione di titoli imperdibili disponibili in streaming durante il mese

di Michela Mafessoni

 

Il nuovo anno è arrivato, ed era molto tempo che non era così tanto atteso. Noi lo iniziamo nel migliore dei modi, con il consueto appuntamento con le novità targate Netflix

Se siete dei nostalgici questo è il mese perfetto per voi. Usciranno infatti una rivisitazione di “Lupin III” con Omar Sy e una della serie animata italiana “Winx Club”. E dal 15 gennaio saranno disponibili online anche tutte le stagioni di “Dawson Creek”.

Tra fantasy e thriller, con qualche dramma e senza dimenticare un po’ di divertimento, ecco le mie 5 migliori uscite di questi 31 giorni. Buona visione, e buon anno!

 

LUPIN – 8 gennaio (1° stagione)

Serie tv francese in dieci episodi diretta da Louis Leterrier, vede il carismatico Omar Sy nel ruolo del protagonista. La morte del padre accusato di un crimine che non aveva commesso ha sconvolto la vita di Assane Diop (Sy) durante l’adolescenza. Venticinque anni dopo deciderà di vendicarlo, traendo ispirazione da “Arsène Lupin, il ladro gentiluomo”.

Nel cast, oltre a Omar Sy, Ludivine Sagnier, Hervé Pierre, Vincent Londez, Shirine Boutella, Nicole Garcia, Antoine Gouy, Clotilde Hesme, Quentin Gouget e Karim Lasmi.

 

FATE – THE WINX SAGA – 22 gennaio (1° stagione)

Rivisitazione in live-action della celebre serie animata italiana, “Fate” è prodotta da Brian Young (The Vampire Diaries) e Iginio Straffi (Winx Club). Nei primi sei episodi seguiremo le cinque fate Bloom, Stella, Aisha, Terra e Musa ad Alfea, il collegio magico situato in un mondo parallelo, l’Oltre Mondo. Qui dovranno imparare a gestire ciascuna i propri poteri, districandosi tra amori, rivalità e mostri…

Nel cast Abigail Cowen (Bloom), Hannah van der Westhuysen (Stella), Precious Mustapha (Aisha), Eliot Salt (Terra), Elisha Applebaum (Musa) insieme a Sadie Soverall (Beatrix), Freddie Thorp (Riven), Danny Griffin (Sky), Theo Graham (Dane) e Jacob Dudman (Sam).

 

50m2 – 27 gennaio (1° stagione)

Serie originale Netflix prodotta da BKM e da Burak Aksak, che è anche regista insieme a Selcuk Aydemir, “50m2” ha come protagonista Engin Ozturk, che interpreta Gölge, uno spietato sicario che, dopo aver tradito i suoi capi, è costretto a scappare per salvarsi la vita. Si rifugerà in una sartoria di cinquanta metri quadrati nel quartiere di Güzelce, a Istanbul, dove verrà scambiato per il figlio del proprietario, deceduto recentemente…

Nel cast anche Aybuke Pusat, Kursat Alniacik, Cengiz Bozkurt, Tolga Tekin, Tuncay Beyazit, Tugce Karabacak.

 

I FILM DI GENNAIO

Esce il 7 gennaio “Pieces of a woman”, diretto da Kornél Mundruczó. Martha e Sean sono una coppia di Boston e stanno per diventare genitori, ma la scelta di partorire in casa ha un risvolto tragico che cambia per sempre le loro vite. Per Martha ha inizio un’odissea lunga un anno, in cui convive con il dolore e il rapporto conflittuale con Sean e la madre dispotica, oltre all’ostetrica diffamata dall’opinione pubblica, che affronta in tribunale. Nel cast Vanessa Kirby, Shia LaBeouf, Ellen Burstyn, Molly Parker, Sarah Snook, Iliza Shlesinger, Benny Safdie.

Il 22 è invece il giorno di “La tigre bianca”, tratto dal romanzo omonimo di Aravind Adiga, vincitore del Booker Prize 2008. Da ragazzo povero a imprenditore, Balram Halwai (Adarsh Gourav) racconta la storia epica e ricca di umorismo nero della sua scalata al successo nell’India moderna. Astuto e ambizioso, il giovane eroe si guadagna il posto di autista per Ashok (Rajkummar Rao) e Pinky (Priyanka Chopra Jonas), appena tornati dall’America. La società gli ha insegnato solo a essere un servitore e lui cerca di diventare indispensabile agli occhi dei suoi ricchi padroni, ma dopo una notte di tradimenti, capisce che sono disposti a incastrarlo pur di salvare se stessi. Quando è sul punto di perdere tutto, Balram si ribella a un sistema truccato e ingiusto trasformandosi in un altro tipo di padrone… 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here