Nobel per la letteratura: Haruki Murakami e Philip Roth tra i favoriti

Chi si aggiudicherà il Premio Nobel per la Letteratura, raccogliendo l’eredità del francese Patrick Modiano, scelto un po’ a sorpresa lo scorso anno? Mancano davvero poche ore a svelare l’arcano. L’Accademia Svedese annuncerà infatti il tanto atteso nome giovedì 8 ottobre, alle 13 ora di Stoccolma.

Quest’anno la rosa dei candidati includeva 198 autori, compresi 36 mai nominati prima. I membri del Comitato assegnatore del Nobel hanno fatto una prima, grande scrematura, arrivando ad analizzare soltanto i lavori di cinque autori, diciamo finalisti.

Secondo il sito di scommesse Ladbrokes, i favoriti alla vittoria finale sono la giornalista e scrittrice bielorussa Svetlana Aleksievič, lo scrittore giapponese Haruki Murakami, il poeta e drammaturgo keniota Ngugi wa Thiong’o, lo scrittore e drammaturgo norvegese Jon Fosse e gli scrittori americani Joyce Carol Oates e Philip Roth. Un altro nome da tenere d’occhio, secondo gli esperti, è quello del poeta Ko Un, la cui quota è scesa da 50/1 a 14/1.

Il 112° vincitore andrà a unirsi ad alcuni grandi predecessori nell’albo d’oro – tra gli altri Toni Morrison, Gabriel García Márquez, Tomas Tranströmer, Derek Walcott. Anche se il Nobel è considerato un grande onore e porta con sé la ragguardevole somma di 8 milioni di corone svedesi (971.970 $), l’elenco degli illustri snobbati dall’Accademia è impressionante quanto quella dei vincitori.

Tra le persone chiamate a esprimere il proprio voto ci sono i membri dell’istituzione svedese, professori di linguistica e letteratura alle università, e i passati vincitori del premio.

La stagione dei Nobel 2015 si è aperta lunedì, quando è stato svelato il nome del premiato in campo medico, ed è proseguita martedì con il Nobel per la fisica. Oggi sarà la volta del Premio per la Chimica, giovedì toccherà alla Letteratura, mentre a chiudere le assegnazioni sarà venerdì il Nobel per la Pace. I premi verranno poi consegnati nel mese di dicembre, più precisamente il 10.


Fonte

Previous articleIl sorriso della Monna Lisa: gli esperti risolvono il mistero dell’opera?
Next articleCommedie romantiche: le 5 più indimenticabili dagli anni ’90 a oggi
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here