Raccontare l’omosessualità al cinema e in tv: 3 titoli da non perdere

Dalle famiglie omogenitoriali e la madri surrogato al racconto della scena neyorkese anni '80

di Federico Asciutto

 

Giugno è il mese del Pride. Abbiamo parlato delle origini della manifestazione arcobaleno per eccellenza e delle iniziative più interessanti che si terranno nei prossimi giorni in giro per il mondo (il pezzo qui).

Ma è possibile creare cultura e sensibilizzare le persone anche attraverso il cinema e la tv, in questo come in altri ambiti? Assolutamente sì!

Se non sapete da che parte cominciare, ecco tre titoli – una serie e due documentari – che raccontano l’omosessualità sfidando i luoghi comuni. Perché avvicinarsi al tema con sguardo critico ma senza pregiudizi, visto anche l’attuale dibattito in campo politico, è sempre un bene. Buona visione!

 

[masterslider id=”15″]

 

Previous articleAlice Di Stefano: vita da editor, tra libri, autori e promozione
Next article“Westworld”: umani e androidi alla ricerca di una nuova dimensione
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here