Palinsesti Rai 2020/2021: ecco le fiction e i tv movie più attesi

Dalla terza stagione de "L'allieva" alle novità assolute, come "Il commissario Ricciardi" con Guanciale

In un contesto segnato dall’emergenza dell’epidemia, la fiction Rai è riuscita comunque in questi mesi a ottenere risultati strepitosi – pensiamo ai numeri delle novità “Doc – Nelle tue mani” e “Vivi e lascia vivere” oppure a quelli delle repliche di “Il giovane Montalbano” e “L’allieva”.

Proprio dalla fiction e dalla forza aggregante del racconto “seriale”, riparte la Rai proponendo per la stagione televisiva 2020/2021, come già succede da qualche anno, titoli che sono ormai delle pietre miliari dell’azienda e altri innovativi e sperimentali.

Tra i ritorni più attesi c’è sicuramente quello de “L’allieva”, ispirata ai romanzi di Alessia Gazzola, in arrivo il 22 novembre. Nelle nuove puntate tornano Alice Allevi (Mastronardi), non più specializzanda ma medico legale a tutti gli effetti, e il suo mentore nonché fidanzato Claudio Conforti (Guanciale). Insieme a loro diversi volti nuovi, a partire dal capo dell’Istituto di medicina legale, la professoressa Andrea Manes (Antonia Liskova), e dal fascinoso fratello di Conforti (Sergio Assisi).

Grande attesa anche per una fiction stoppata dall’emergenza sanitaria, “Doc – Nelle tue mani” con Luca Argentero, che ha rivitalizzato il genere hospital, facendo registrare i migliori dati di ascolto di una serie italiana dal 2007.

Per quello che riguarda le novità assolute, in autunno arrivano tre nuove serie poliziesche originali: “Io ti cercherò”, ambientata a Roma e interpretata da Alessandro Gassmann, “Gli orologi del diavolo” con Giuseppe Fiorello e “Vite in fuga” con Claudio Gioè e Anna Valle, ibridazione tra thriller e family drama.

L’evento della stagione autunnale è “Natale in casa Cupiello” con Sergio Castellitto, che inaugura una serie di film tratti dai capolavori di Eduardo De Filippo. Un’operazione che unisce cinema, teatro e televisione per riproporre con una grande qualità nella messa in scena un patrimonio del Paese.

Rai Fiction conferma la sua missione educativa, con due film tv che raccontare due donne che ci hanno lasciato una lezione di amore e coerenza di vita: Rita Levi Montalcini (interpretata da Elena Sofia Ricci) e Chiara Lubich (Cristiana Capotondi).

Si passa poi al 2021. Tra i grandi ritorni ci sono quello de “I bastardi di Pizzofalcone”, giunti alla terza stagione, di “La compagnia del cigno”, “Un passo dal cielo” e “Che Dio ci aiuti!”.

Tra le novità “Il commissario Ricciardi” – con Lino Guanciale che interpreta il personaggio nato dalla penna di de Giovanni; “Mina Settembre” con Serena Rossi, social drama ambientato nel Rione Sanità a Napoli; “La fuggitiva” con Vittoria Puccini, storia di una donna costretta a lottare per suo figlio e “Lolita Lobosco”, con Luisa Ranieri che veste i panni di un vicequestore di umili origini che torna nella sua Bari per affrontare delitti privati e ombre della sua storia personale.

In calendario anche nuovi titoli-evento. In “Esterno notte” Marco Bellocchio torna a confrontarsi con i misteri e le ambiguità del rapimento e dell’assassinio di Aldo Moro. Ogni puntata si concentra su un punto di vista diverso: quello dello statista, della moglie Eleonora, di Francesco Cossiga, Paolo VI e della brigatista Adriana Faranda. La coproduzione internazionale “Leonardo”, invece, porterà alla scoperta di una delle figure cardine del Rinascimento europeo, con un insolito taglio crime.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here