Personaggi Disney: chi ha ispirato i volti degli iconici cartoni animati?

Da Marge Champion, indimenticabile Biancaneve, a Linda Hunt, Divina e Eleanor Audley

Avete mai pensato a cosa – o chi – possa aver ispirato Walt Disney e i suoi disegnatori per la realizzazione di personaggi e storie diventati poi iconici?

Le trame dei lungometraggi sono molto spesso adattamenti di libri e fiabe preesistenti, questo lo sanno tutti. Meno noto, ma altrettanto intrigante, è scoprire che i volti dei personaggi sono in diversi casi modellati su quelli di persone in carne e ossa, che talvolta si sono poi prestati anche al doppiaggio.

 

Marge Champion è stata la prima a far da ponte tra realtà e finzione: per rendere il suo personaggio, Biancaneve, il più realistico possibile doveva danzare, vestirsi da principessa e muoversi su un palco. In quel caso, però, sembra che a ispirare il signor Disney per la fanciulla dalla pelle bianca come la neve fosse stata Shirley Temple, sguardo vispo, viso paffutello, guance rosee, morbidi boccoli.

Irene Bedard ha ispirato invece le sembianze di Pocahontas, prestandole poi anche la voce. La somiglianza tra le due era tale che si dice che anche il figlio della Bedard, nonostante fosse molto piccolo, abbia notato la cosa associando subito la madre al personaggio del film.

A Helene Stanley si ispirano invece i volti di ben tre signore dei cartoon: quello di Cenerentola, della principessa Aurora (alias la Bella addormentata nel bosco) e di Anita, una delle protagoniste umane della Carica dei 101.

Campanellino, la birichina fatina amica di Peter Pan, diversamente da quanto si crede non è disegnata a immagine e somiglianza di Marylin Monroe, ma di Margaret Kerry.

Vi state divertendo con questo gioco degli abbinamenti tra personaggi reali e immaginari? Ecco allora qualche altra coppia: Linda Hunt ha ispirato Edna degli Incredibili; Anika Noni Rose Tiana della Principessa e il Ranocchio (anche se in tanti hanno voluto vedere nella determinata protagonista il volto e le movenze di Alicia Keys); Bobby Driscoll Peter Pan.

La strega del mare Ursula deve molto del suo aspetto alla drag queen e performer Divina (che ricorda da vicino la “nostra” Platinette); a Eleanor Audley si sono rifatte sia la matrigna di Cenerentola che Malefica. Per finire Kathryn Beaumont ha prestato volto e voce non solo ad Alice nel Paese delle Meraviglie, ma anche alla Wendy di “Peter Pan”.

Previous articleIntervista alla blogger | La mansarda dei ravatti
Next articleHome video: L’amante di Lady Chatterley
Ligure di origini, vive in provincia di Novara da tre anni a questa parte per amore e per lavoro. Mamma blogger, adora il cinema, la lettura, l’arte e la moda. Scrive per diverse testate e spera in futuro di portare avanti un progetto tutto suo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here