Salone del Libro di Torino: cose da sapere per una visita perfetta

Amanti dei libri e della lettura, il conto alla rovescia è davvero giunto agli sgoccioli! La ventottesima edizione del Salone Internazionale del Libro si aprirà giovedì 14 maggio, e animerà per cinque giorni – fino alla chiusura, lunedì 18 – la città di Torino.

Per chi sta pensando di lasciare tutto e prendere il primo treno, per chi non rinuncerebbe mai alla sua visita annuale alla città della Mole, per chi organizza il viaggio da mesi, ecco alcune informazioni utili per godersi a piano l’esperienza. Dagli orari ai biglietti, senza dimenticare wi-fi e app dedicate.

 

ORARI

Giovedì, domenica, lunedì: 10-22
Venerdì, sabato: 10-23.

COME ARRIVARE

Il Salone è situato negli spazi di Lingotto Fiere, in via Nizza 280.

IN TRENO | Torino è servita da tre stazioni ferroviarie.
Porta Nuova: 10 minuti di auto o 6 fermate di metropolitana da Lingotto Fiere
Porta Susa: 20 minuti in auto o 9 fermate di metropolitana
Lingotto: 20 minuti a piedi tramite la Passerella Olimpica, 15 minuti con il Bus linea 18, fermata Millefonti

IN AUTO |  Tutte le autostrade si raccordano alla tangenziale di Torino, si consiglia di uscire in Corso Unità d’Italia e di seguire le indicazioni “Lingotto Fiere”. Il complesso Lingotto è dotato di un parcheggio multipiano sotterraneo raggiungibile tramite l’entrata di Via Nizza 280 o il sottopassassaggio di Corso Giambone (accessibile da Corso Unità d’Italia).

CON I MEZZI | La metropolitana collega Collegno e il Lingotto al centro di Torino e alle stazioni ferroviarie di Porta Susa e Porta Nuova. Lingotto Fiere dista 9 fermate da Porta Susa (linea 1 – direzione Lingotto) e 6 fermate da Porta Nuova (linea 1 – direzione Lingotto), fermata Lingotto. Le linee urbane di superficie (BUS) che raggiungono il Lingotto Fiere sono l’1, il 18 e il 35.

BIGLIETTI

Biglietto intero – 10.00 €
Ridotto – 9.00 € [Ragazzi tra gli 11 e i 18 anni, studenti universitari, visitatori oltre i 65 anni; possessori di tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte; possessori biglietto circuito Fondazione Torino Musei; possessori Torino+Piemonte Card ; possessori biglietto bus turistico City Sightseeing Torino; soci Cral; possessori di carta-giovani Pyou Card; possessori di abbonamento [To]Bike]
Abbonamento – 25.oo € [Valido per i cinque giorni (1 ingresso giornaliero)]

APP

Già scaricata da 40.000 utenti, la App gratuita del Salone per smartphone e tablet, nelle versioni iOs, Android e Windows permette di consultare tutto il programma, la mappa, il catalogo espositori, e di costruirsi il proprio programma di eventi e visite personalizzato, di essere avvisati quando sta per iniziare l’incontro che vogliamo seguire.

WI-FI

Confermata la copertura wi-fi gratuita senza limiti di tempo per i visitatori del Salone in queste aree: Galleria Visitatori, Sala Gialla, Sala Rossa (Padiglione 1), Sala Blu (Padiglione 2), Sala Azzurra (Padiglione 3), Arena Bookstock (Padiglione 5). Il servizio è messo a disposizione da Lingotto Fiere in collaborazione con Regione Piemonte.

FOOD & DRINK

Nuovo look per i bar messi a disposizione da Lingotto Fiere in Galleria Visitatori e nei Padiglioni in collaborazione con Autogrill, tutti completamente rinnovati. A questi si aggiungono i vari punti ristoro all’interno dei padiglioni, il chiosco Hot-dog, la Focacceria e la Baguetteria. Confermata la disponibilità di prodotti per chi ha esigenze alimentari specifiche, come vegetariani e celiaci. Per aumentare il confort dei visitatori anche quest’anno viene allestita un’ampia area pic-nic coperta all’esterno del Padiglione 3, con posti a sedere e un punto ristoro.


Se non potrete essere fisicamente presenti a Torino, ma volete restare aggiornati su tutto ciò che succede nei padiglioni di Lingotto Fiere, non perdetevi lo speciale che Parole a Colori dedica al Salone del Libro. A partire da giovedì 14, ogni giorno il calendario degli appuntamenti da non perdere, diretta Tweet dagli stand e dagli incontri, immagini e molto altro ancora. 

 

Previous articleQuale libro di John Green preferite e cosa dice di voi questa scelta
Next articleDalla parte dei consumatori: come scegliere solo giocattoli sicuri
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here