“Sara e Marti – Il film”: da Disney Channel, le sorelle arrivano al cinema

Aurora Moroni e Chiara del Francia protagoniste della pellicola diretta da Emanuele Pisano

di Francesco Salvetti

 

Un film di Emanuele Pisano. Con Aurora Moroni, Chiara del Francia, Antonio Nicotra, Gabriele Badaglialacqua, Guido Laudenzi, Federico Pellitteri. Commedia, 90′. Italia 2019

Sara e Marti sono due sorelle. Cresciute a Londra, si sono trasferite insieme al padre a Bevagna, un piccolo borgo medievale nel cuore dell’Umbria, dove hanno iniziato una nuova vita. L’estate sta per finire e mentre Marti è impegnata nella preparazione di due feste dove dovrà suonare e cantare, Sara, che non ha nulla da fare, accoglie con entusiasmo l’idea di accompagnare i Catalano in partenza per la Sicilia. I due fratelli parteciperanno a un campo di orientereering, una disciplina sportiva che insegna a orientarsi nella natura servendosi solo di bussola e mappe. La località dove sono diretti è Modica, che per un caso della sorte, è il luogo dove la mamma delle due sorelle ha passato l’infanzia e dove sua sorella, la zia Flavia, possiede una casa. Sara, eccitata all’idea di visitare per la prima volta quel luogo mitico, riesce a ottenere il permesso di partire superando i dubbi del padre.

 

Ce lo hanno insegnato a loro tempo personaggi del calibro di Britney Spears e Juatin Timberlake: lavorare con la Disney può spianare la strada verso il successo ma comporta anche grandissime responsabilità. Entrare a far parte della famiglia Disney ti pone infatti sotto i riflettori e basta un passo falso, per essere messi da parte…

Non sembra questo il caso di Aurora Moroni e Chiara del Francia, protagoniste della serie trasmessa su Disney Channel “Sara e Marti” e da oggi anche al cinema con il film omonimo.

Nella pellicola, è Sara (Moroni) a occupare costantemente il centro della scena. Una precisa scelta degli sceneggiatori, che vogliono proporre al pubblico – soprattutto giovane – un nuovo modello di ragazza moderna, bella, pulita, con una forte personalità e valori saldi.

Il film di Emanuele Pisano si rivolge chiaramente ai fan della serie Disney, che non potranno non apprezzarlo. Il montaggio è veloce, stretto, moderno; le ambientazioni sono spettacolari, soprattutto quelle di Modica. Interessante l’uso del mare, luogo dove riflettere e pensare.

 

Previous article“La notte è piccola per noi – Director’s cut”: un caleidoscopio di personaggi
Next article“Detective per caso”: il film di Giorgio Romano in sala per due giorni
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here