Streaming addicted: cosa vedere online dal 12 al 18 aprile

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Sky, Disney+, Rai

Aprile dolce dormire, recita il detto. Eppure solitamente è con questo mese che nel nostro Paese arriva la primavera, le giornate si allungano e avremmo voglia di passare più tempo all’aperto… Ma vista la situazione attuale, e la necessità di starsene spesso a casa, non è un male che i servizi di streaming ci stiano dando dentro con i nuovi titoli. 

Torna con il consueto appuntamento la nostra rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle novità da non perdere in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky, Rai Play, TimVision, Apple TV.

Nella mia settimana ho spaziato, scegliendo quattro serie e un film e ben quattro piattaforme diverse. Avete solo l’imbarazzo della scelta…

* L’asterisco indica che su Parole a Colori è già disponibile
o sarà disponibile nel corso
della settimana la recensione
(cliccando sul titolo si viene indirizzati all’articolo)

 

GOVERNANCE – IL PREZZO DEL POTERE
(12 aprile, Prime Video)*

COSA CI PIACE: Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni. Il thriller aziendale che si sposa con questioni esistenziali.

Renzo Petrucci (Popolizio), manager brillante e senza scrupoli, che tradisce la moglie con una segretaria e ha una figlia che lo odia, viene sostituito nel ruolo di direttore generale di una multinazionale del petrolio in seguito a un’accusa di corruzione. Al suo posto arriva una bella e giovane manager francese che ha grandi progetti per lo sviluppo ecosostenibile dell’azienda. Renzo però non ci sta e decide di vendicarsi, con l’aiuto dell’amico Michele (Marchioni).

Diretto da Michael Zampino, impegnato anche come sceneggiatore insieme a Heidrun Schleef e Giampaolo Rugo, il film disponibile su Prime Video può contare su due pezzi da novanta del nostro cinema – e teatro – come Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni. E racconta dall’interno, con lo sguardo attento di chi lo conosce bene, il mondo delle aziende e del business petrolifero. 

 

THE NEVERS (dal 12 aprile, NOW/Sky)*

COSA CI PIACE: Il mix equilibrato tra storia in costume, racconto d’avventura ed elementi fantastici.

Laura Donnelly e Ann Skelly sono le protagoniste della nuova serie drammatico/ fantascientifica in costume creata da Joss Whedon (Buffy, Angel, Agents of S.H.I.E.L.D). Nel cast anche Olivia Williams, James Norton, Tom Riley, Ben Chaplin, Pip Torrens. La serie arriva su Sky Atlantic a partire dal 12 aprile in lingua originale; una settimana dopo, il 19 aprile, in italiano. 

Agosto 1896. La Londra vittoriana è scossa dalle fondamenta da un evento soprannaturale che conferisce a certe persone – per lo più donne – abilità anormali, meraviglioso e inquietanti. Ma a prescindere dalla loro particolare “svolta”, tutti coloro che appartengono a questa nuova sottoclasse (i Toccati) sono in grave pericolo. Spetta alla misteriosa vedova Amalia True (Donnelly) e alla giovane e brillante inventrice Penance Adair (Skelly) proteggere e dare rifugio a questi “orfani” dotati. Per farlo, dovranno affrontare forze brutali, determinate ad annientare la loro specie.

 

PAPÀ NON METTERMI IN IMBARAZZO! (12 aprile, Netflix)*

COSA CI PIACE: Jamie Foxx in una serie tv umoristica, liberamente ispirata al suo rapporto con la figlia.

Jamie Foxx torna a collaborare con lo showrunner Bentley Kyle Evans (The Jamie Foxx Show) in questa sitcom multicamera diretta da Ken Whittingham e disponibile su Netflix. La storia, ricca di emozioni e umorismo, è ispirata al rapporto di Foxx con la figlia Corinne, che è anche produttrice esecutiva della serie. 

Brian Dixon (Foxx) è un imprenditore di successo single che si ritrova a occuparsi a tempo pieno della figlia adolescente Sasha (Kyla-Drew). Deciso a dare il massimo come genitore, avrà bisogno dell’aiuto del padre (David Alan Grier) e della sorella (Porscha Coleman), mentre Sasha dovrà abituarsi a vivere in questa nuova casa tanto caotica quanto piena d’amore.

 

NARCISO NERO (16 aprile, Disney+)

COSA CI PIACE: Il classico di Margareth Rumer Godden che torna in versione seriale, settantacinque anni dopo il film diretto da Michael Powell ed Emeric Pressburger.

Mopu, Himalaya, 1934. Un remoto palazzo in cima alla scogliera, un tempo noto come la “Casa delle donne”, nasconde segreti oscuri. Quando le giovani suore di St. Faith tentano di stabilire qui la loro missione, i cupi misteri del posto risvegliano desideri proibiti che sembrano destinati a far ripetere una terribile tragedia.

Basata sull’omonimo romanzo best-seller di Margareth Rumer Godden, la miniserie in tre puntate è stata presentata in anteprima il 23 novembre 2020 sull’emittente televisiva statunitense FX. In Italia arriva dal 16 aprile su Disney+ come Star Original. Nel cast Gemma Arterton (Sister Clodagh), Alessandro Nivola (Mr. Dean), Aisling Franciosi (Sister Ruth), Diana Rigg (Mother Dorothea), in una delle sue ultime apparizioni.

 

LUIS MIGUEL – LA SERIE (18 aprile, Netflix)

COSA CI PIACE: Il fatto di poter conoscere meglio uno degli artisti messicani più amati di sempre, in una serie supervisionata da Luis Miguel stesso, quindi – tendenzialmente – affidabile.

La serie Netflix racconta la vita di Luis Miguel, superstar di fama mondiale pluripremiato ai Grammy e detentore di molteplici dischi di platino. Dopo aver ottenuto il successo, “El Sol de México” deve affrontare i suoi demoni e una serie di tragedie personali. La seconda stagione si concentra su questa fase più mondana e travagliata della sua vita.

Prodotta da Gato Grande Productions, una joint venture con Metro Goldwyn Mayer Studios Inc., la serie è sceneggiata da Daniel Krauze e diretta da Humberto Hinojosa. La produzione esecutiva è affidata a Mark Burnett, Carla González Vargas e Pablo Cruz. Diego Boneta interpreta il protagonista.

 

E anche per questa settimana è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento a lunedì 19 aprile, quando la nostra Federica Rizzo vi proporrà le sue cinque nuove uscite da non perdere. Alla prossima!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version