Streaming addicted: cosa vedere online dal 19 al 25 aprile

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Sky, Disney+, Rai

Secondo voi, quanto dovremo aspettare ancora per l’arrivo della primavera? Perché qui, tra pioggia e vento forte, io ho dovuto rispolverare giacche pesanti e ombrelli che avevo appena riposto nell’armadio. Ci avviamo verso la fine di aprile, e ancora non si vede la luce – sotto diversi punti di vista.

Almeno proseguono i nostri appuntamenti del lunedì con la rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle novità da non perdere in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky, Rai Play, TimVision, Apple TV.

I titoli intriganti in uscita questa settimana sono davvero tanti. Alla fine ho scelto due serie, di cui una italiana, due film e una sitcom. E vi ricordo anche che venerdì 23 aprile, su Disney+, sarà disponibile l’ultimo episodio della serie Marvel “The Falcon and the Winter Soldier”, con la nostra Sofia Peroni che è pronta a fare il punto. Buona visione!

* L’asterisco indica che su Parole a Colori è già disponibile
o sarà disponibile nel corso
della settimana la recensione
(cliccando sul titolo si viene indirizzati all’articolo)

 

BEFORE PINTUS (dal 19 aprile, Prime Video)

COSA CI PIACE: Angelo Pintus, che ha dimostrato in “LOL: chi ride è fuori” di cosa è capace – se mai ce ne fosse stato bisogno. Il concept originale e tutto da ridere. 

Com’è la vita di un famoso showman prima che raggiunga il successo? A questa domanda cerca di rispondere la sitcome “Before Pintus”, in arrivo il 19 aprile su Prime Video. Dopo il successo di “LOL”, Amazon punta nuovamente sulla comicità italiana, in questi otto episodi da 35′ con protagonista assoluto Angelo Pintus, diventato celebre grazie a “Zelig”. Insieme a lui nel cast, colleghi comici come Max Vitale, Rita Pelusio, i PanPers, e volti noti come Francesco Renga, Rossella Brescia e Ninni Bruschetta.

Angelo ha 40 anni e un dono, quello di far ridere. Ce l’ha da sempre, fin da bambino, e quando gli adulti gli chiedevano: “Cosa vuoi fare da grande?”, lui immancabilmente rispondeva: “Voglio far ridere”. E così, da adulto, ogni sera sale sul palco del “Lele’s”, un locale milanese, fa il suo pezzo e con quel quarto d’ora di “spettacolo” dà senso a tutto il resto della giornata.

 

ZERO (21 aprile, Netflix)*

COSA CI PIACE: L’ambientazione. Perché in un quartiere “degradato” e periferico, coraggio e superpoteri possono davvero fare la differenza.

Ideata da Antonio Dikele Distefano, e liberamente ispirata al suo romanzo “Non ho mai avuto la mia età”, “ZERO” è la nuova serie originale italiana Netflix in otto episodi. Nel cast, giovani talenti italiani di prima e seconda generazione, come Giuseppe Dave Seke (Zero/Omar), Haroun Fall (Sharif), Beatrice Grannò (Anna), Richard Dylan Magon(Momo), Daniela Scattolin (Sara).

Zero è un rider, un ragazzo timido che scopre di avere uno straordinario super-potere, diventare invisibile. Quando il Barrio, il quartiere della periferia milanese da dove voleva scappare, si trova in pericolo, Zero dovrà indossare, suo malgrado, gli scomodi panni di eroe per salvarlo. In questa avventura che parla di cambiamento, di crescita, di come si superano i pregiudizi, però, scoprirà l’amicizia, e forse anche l’amore.

 

NON MI UCCIDERE (21 aprile, Multipiattaforma)*

COSA CI PIACE: L’atmosfera dark e gli elementi quasi horror che si innestano sul “classico” teen movie.

Arriva sulle principali piattaforme di streaming (Prime Video, Apple TV, Chili) per l’acquisto e il noleggio, questa storia d’amore adolescenziale a tinte dark, tratta dal romanzo di Chiara Palazzolo. Andrea De Sica torna al lungometraggio dopo il buon esordio nel 2016 con “I figli della notte”, e dirige Alice Pagani (Baby) e Rocco Fasano (Skam).

Mirta ama Robin alla follia, lui le promette che sarà amore eterno. In una cava abbandonata, la voglia di trasgredire costa la vita a entrambi. La ragazza però si risveglia e niente è più come prima. Mirta capisce di essersi trasformata in una creatura che per sopravvivere si deve nutrire di carne umana. Ha paura. Braccata da uomini misteriosi, combatte alla disperata ricerca del suo Robin.

 

ALICE E PETER (22 aprile, Prime Video)*

COSA CI PIACE: L’idea di fondo, fantastica e geniale.

Brenda Chapman dirige Angelina Jolie, David Oyelowo, Derek Jacobi e Michael Caine in questo fantasy in live action disponibile su Prime Video. Il film è una sorta di immaginario prequel di “Peter Pan” e “Alice nel Paese delle meraviglie”, e unisce le due storie partendo da una premessa intrigante: Peter e Alice sono fratelli. 

Peter (Jordan A. Nash) ancora non è volato sull’Isola che non c’è; Alice (Keira Chansa) non ha ancora raggiunto il Cappellaio Matto e lo Stregatto. I due fratelli, lavorando con la fantasia e l’immaginazione che poi li renderanno noti, aiutano i genitori a risollevarsi dalla disperazione in cui sono caduti dopo che una tragedia inaspettata e problemi economici travolgono la loro famiglia.

 

TENEBRE E OSSA (23 aprile, Netflix)*

COSA CI PIACE: Anche in questo caso, l’ambientazione, questo mondo abitato da mostri soprannaturali, soldati magici e personaggi indimenticabili.

In un mondo sconvolto dalla guerra, l’orfana Alina Starkov (Li) scopre un potere straordinario che potrebbe salvare il suo paese. Minacciata dalla mostruosa Faglia d’Ombra, è costretta ad abbandonare il suo mondo per entrare in un esercito di soldati magici scelti, noti come Grisha. Mentre impara con fatica a usare i suoi poteri, Alina capisce che anche gli amici possono trasformarsi in nemici e che nulla è quello che sembra. Per sconfiggere le forze che incombono, tra cui una carismatica banda di criminali, non basterà solo la magia…

La serie in otto episodi è tratta dalla serie di romanzi fantasy di Leigh Bardugo (in particolare dalla trilogia “GrishaVerse”), edita in Italia da Mondadori. Nel cast, oltre a Jessie Mei Li e Archie Renaux, Ben Barnes che interpreta il generale Kirigan/l’Oscuro, Freddy Carter, Amita Suman, Calahan Skogman. 

 

E anche per questa settimana è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento a lunedì 26 aprile, quando la nostra Sofia Peroni vi accompagnerà con la sua selezione verso l’inizio di maggio. E speriamo davvero che la bella stagione porti buone notizie per tutti.

Previous article10 curiosità su J. M. Barrie e il suo personaggio più famoso, Peter Pan
Next article“Cosmic sin”: un disaster movie di fantascienza… in tutti i sensi!
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here