Streaming addicted: cosa vedere online dal 19 al 25 dicembre

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Disney+, NOW

Ed eccoci arrivati allo sprint finale, ai sette giorni che portano al 25 dicembre. Non farsi contagiare dall’atmosfera festiva almeno un pochino è difficile, ma volendo uno può ritagliarsi momenti di normalità e relax anche sotto Natale, in compagnia di un buon film o di una serie. 

Ormai lo sapete: per restare al passo con le nuove uscite “digitali” l’appuntamento da non perdere è quello del lunedì con la rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle migliori novità in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky e NOW, Rai Play, Apple TV+.

Nella settimana di Natale le nuove uscite in streaming, a tema oppure no, sono davvero tantissime. Ne ho scelte cinque, spaziando tra commedia e fantasy, e con un occhio di riguardo alle storie per tutta la famiglia, animate e musicali. Perché è sempre bello godersi una pellicola insieme a Natale! 

Cercate qualche buon motivo per vedere – o non vedere – una serie?
Noi di Parole a Colori ve ne diamo tre!
Cliccate sul titolo con l’asterisco per scoprirli nelle nostre recensioni

 

EMILY IN PARIS (21 dicembre, Netflix)

COSA CI PIACE: Una storia romantica e fresca ambientata nel mondo della moda e nella magica Parigi. 

Tornano su Netflix Emily Cooper (Lily Collins) e le sue avventure nella glamour e romantica Parigi. La terza stagione della serie comedy è diretta da Darren Star, anche ideatore e showrunner. Nel cast, insieme alla Collins, Philippine Leroy-Beaulieu, Lucas Bravo, Ashley Park, Camille Razat, Samuel Arnold, Bruno Gouery, William Abadie e Lucien Laviscount.

Un anno dopo essersi trasferita da Chicago a Parigi per il lavoro dei suoi sogni, Emily si trova a un bivio fondamentale in ogni aspetto della sua vita. Di fronte a due strade molto diverse deve scegliere a chi essere fedele (al lavoro e nella vita sentimentale), capire cosa comportano queste decisioni per il suo futuro in Francia e naturalmente continuare a vivere le avventure e i sorprendenti colpi di scena che Parigi le offre.

 

JACK RYAN (21 dicembre, Prime Video)

COSA CI PIACE: Adrenalina e azione per una serie dal ritmo serrato. 

Terza stagione anche per la serie “Jack Ryan”, che torna su Prime Video prima di Natale con tutta la sua carica di azione e adrenalina. Creata da Graham Roland e Carlton Cuse, la serie si ispira al noto personaggio creato dalla penna di Tom Clancy e vede John Krasinski nel ruolo del protagonista.

Jack, ingiustamente implicato in una grande cospirazione, si ritrova messo da parte e in fuga. Ricercato sia dalla CIA sia da un’organizzazione criminale internazionale che lui stesso ha scoperto, Jack è costretto alla clandestinità, attraversando l’Europa, cercando di sopravvivere e impedire un conflitto globale di massa.

 

HIS DARK MATERIALS
(dal 21 dicembre, Sky Atlantic/NOW)

COSA CI PIACE: Dopo un film deludente, questa serie ha dimostrato di poter rendere giustizia al mondo creato da Pullman. Ci riuscirà anche nel gran finale?

La storia di Lyra, Will e di tutti gli altri personaggi nati dalla penna di Philip Pullman e portati sul piccolo schermo nella serie HBO-BBC “His dark materials” si avvia alla conclusione. La terza stagione adatta il romanzo conclusivo della saga, “Il cannocchiale d’ambra”, e arriva su Sky Atlantic a partire dal 21 dicembre. Nel cast confermati Dafne Keen, Amir Wilson, Ruth Wilson e James McAvoy

La terza stagione riparte dal tumultuoso finale della seconda, con Lyra, la ragazza della profezia, e Will, il nuovo possessore della Lama Sottile, che dovranno spingersi in luoghi oscuri da cui nessuno ha mai fatto ritorno, alla scoperta della verità. Intanto, la guerra contro l’Autorità messa in piedi da Lord Asriel, il padre di Lyra, è sempre più vicina, e la salvezza dei mondi richiederà un prezzo terribile.

 

TROPPO CATTIVI (24 dicembre, Sky Cinema/NOW)*

COSA CI PIACE: Una banda di super-cattivi che cerca di ingannare tutti compiendo buone azioni… cosa può andare storto?! 

Il film di Pierre Perifel, che adatta per il grande schermo la fortunata graphic novel per ragazzi di Aaron Blabey, edita in Italia da Fabbri, arriva su Sky Cinema e in streaming su NOW. Un gangster movie allegro e brioso, che fa ridere parecchio ma non scade mai nella banalità. 

Sono astuti, spavaldi, intelligenti, sono anche cattivi, ma “molto bravi ad esserlo”. Sono Mr Wolf, Mr Snake, Shark, Piranha e Miss Tarantula. Tutto quello che chiedono è continuare a rubare e a farla franca, per scappare su un’auto da corsa e godersi le loro facce al telegiornale, seduti comodamente sul divano del loro covo segreto. Ma l’arrivo della governatrice Foxington cambia tutto. Questa volta, se i Toppo Cattivi vogliono sfuggire alla cattura non hanno altra possibilità che fingersi troppi buoni, per vincere il Premio del Buon Samaritano e rubare finalmente l’agognato Delfino d’oro.

 

MATILDA IL MUSICAL (25 dicembre, Netflix)*

COSA CI PIACE: Il libro per ragazzi di Roald Dahl che prende vita, tra canzoni, numeri ballati e un pizzico di magia. 

Il musical del 2011, rappresentato anche a Broadway, “Matilda”, adattamento del libro omonimo per ragazzi di Roald Dahl del *** arriva su Netflix, dopo aver aperto il London Film Festival a ottobre. Emma Thompson è davvero terrificante – e per molti versi irriconoscibile – nel ruolo della preside della scuola, la signorina Trinciabue. E l’esordiente Alisha Weir fa bene il suo lavoro, divertendo e commuovendo. Un film che rende onore alla storia originale e racconta l’infanzia in modo veritiero. 

Matilda ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando comincia a frequentare la scuola si annoia talmente tanto che l’intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilda diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l’avrà vinta sulla perfida direttrice Trinciabue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico, facendo roteare le bambine per le trecce e lanciandole lontano.

 

E anche per questa settimana è tutto. Non dimenticate di commentare online e sui social quello che avete visto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento eccezionalmente a martedì 27 dicembre, quando Federica Rizzo vi accompagnerà verso il 2023 attraverso il meglio delle nuove uscite. 

Previous article“Caminito”: recensione del romanzo di Maurizio De Giovanni
Next article“Natale a tutti i costi”: malintesi e ironia per una commedia riuscita
Giornalista per passione e professione. Mamma e moglie giramondo. Senese doc, adesso vive a Londra, ma negli ultimi anni è passata per Torino, per la Bay area californiana, per Milano. Iscritta all'albo dei professionisti dal 1 aprile 2015, ama i libri, il cinema, l'arte e lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here