Streaming addicted: cosa vedere online dal 2 all’8 novembre

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Sky, Disney+, Rai

Novembre mese dell’arrivo dell’autunno vero e proprio, dopo un’estate che sembrava non finire mai, e della presa di coscienza. Qualcuno ha voluto credere che l’emergenza sanitaria fosse conclusa, ma i dati dicono il contrario, e le normative in vigore nel nostro Paese riflettono la situazione.

Parte oggi una nuova rubrica settimanale, Streaming addicted. In ogni appuntamento uno dei nostri redattori – la Direttore Roberta Turillazzi, Captain Sofia Peroni, Federica Rizzo, Wonder Piro – stilerà la sua classifica delle novità da non perdere in uscita sulle piattaforme di video streaming (Netflix, Prime Video, Disney+, Sky, Rai Play).

Cinque tra film e serie tv, per passare una serata di svago o riempire le giornate rimaste di nuovo, tristemente vuote. Sperando comunque che i cinema restino chiusi soltanto qualche settimana, e che presto possiamo tornare a parlare, anche, di nuove uscite classiche, in sala.

 

LE STREGHE (28 ottobre, multipiattaforma)

COSA CI PIACE: Trasporre per il grande schermo un racconto/libro di Roald Dahl offre possibilità incredibili, in termini di resa dei personaggi e delle ambientazioni. E poi vogliamo parlare di Anne Hathaway nei panni della super-fashion e super-cattivissima Strega suprema?

Dopo essere stato presentato alla Festa del cinema di Roma, “Le streghe” di Robert Zemeckis arriva in streaming (disponibile per il noleggio e l’acquisto su Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV).

Adattamento del racconto omonimo di Roald Dahl del 1983 e remake del film di Nicholas Roeg “Chi ha paura delle streghe?” del 1990 è un’avventura fantastica e coloratissima, con quel pizzico di macabro che non guasta. Nel cast Anne Hathaway, Octavia Spencer, Stanley Tucci. 

→ LEGGI ANCHE: La recensione del film “Le streghe”

 

THE MANDALORIAN (dal 30 ottobre, Disney+)

COSA CI PIACE: L’universo di Guerre stellari. Il Piccolo. Mando…
L’universo di Guerre stellari lo abbiamo già detto?

L’attesa è finalmente finita. Il 30 ottobre ha fatto il suo debutto su Disney+ la seconda stagione di “The Mandalorian”, la prima serie tv ambientata nell’universo di Guerre stellari. I nuovi otto episodi, disponibili ogni giovedì in streaming, riprenderanno il racconto da dove lo abbiamo lasciato. Il Mandaloriano e il Piccolo sono alla ricerca del pianeta natale di quest’ultimo, ma devono guardarsi da molte minacce, in special modo quella rappresentata da Gideon e la sua misteriosa spada laser nera… 

Pedro Pascal torna nel ruolo di Din Djaren (aka il Mandaloriano) e insieme a lui vedremo anche volti nuovi, alcuni dei quali provenienti verosimilmente dalla serie animata “La guerra dei cloni”. Tra i più attesi, e confermati, Timothy Olyphant come Cobb Vanth e Temuera Morrison come Boba Fett. Mentre dovremo aspettare per capire se Rosario Dawson vestirà davvero i panni di Ahsoka Tano (sarebbe la sua prima apparizione in live action). 

 

PARANORMAL (5 novembre, Netflix)

Ahmed Amin in una scena di “Paranormal”. © Batool Al Daawi

COSA CI PIACE: La serie promette di unire originalità, respiro internazionale e atmosfera ansiogena. Il fatto di prendere spunto da un autore che ha saputo scardinare la tradizione della letteratura in lingua araba, primo ad esplorare il genere medical thriller in Egitto, è un ulteriore punto a suo favore.

Prima produzione seriale di Netflix realizzata interamente in Egitto, è basata sulla serie di thriller dello scrittore e fisico Ahmed Khaled Tawfik, best-seller in tutto il mondo. La serie racconta la storia del dottor Refaat Ismail, cinico professore di Ematologia con un senso dell’umorismo molto macabro, interpretato da Ahmed Amin.

Scienziato integerrimo, dovrà mettere in discussione tutto ciò in cui ha sempre creduto quando intorno a lui inizieranno a verificarsi eventi paranormali a dir poco inquietanti. La vicenda inizia nel 1969, quando il protagonista compie 40 anni. Nel cast anche Razane Jammal, Samaa Ibrahem AlyAya Samaha e Hesham Kadry.

 

ROMULUS (dal 6 novembre, Sky)

COSA CI PIACE: L’epica nostrana ha sempre il suo grande fascino, e dopo “Il primo re” c’è grande curiosità di capire se Rovere riuscirà a reggere il peso di un progetto più lungo in termini di minutaggio – e anche se noi riusciremo a reggere dieci ore in protolatino, e non solo un paio. 

Arriva su Sky Atlantic (ore 21.15) e in streaming su NOW TV “Romulus”, la serie di Matteo Rovere, impegnato per la prima volta in un progetto per la tv, presentata alla Festa del cinema di Roma. Dieci episodi girati in protolatino per raccontare gli eventi che portarono alla nascita di Roma. 

In un mondo primitivo e brutale, dove il destino di ognuno è deciso dal potere implacabile della natura e degli dei, si intrecciano i destini di tre giovani segnati dalla morte, dalla solitudine e dalla violenza. Yemos è il principe di Alba Longa, città che da anni guida la Lega Latina e i suoi trenta popoli; Wiros, un orfano e schiavo; Ilia una giovane vestale. Una storia di uomini e donne che scoprono come crearsi un destino anziché subirlo. Un racconto di guerra, fratellanza, passione, coraggio e paura.

 

FERRO (6 novembre, Prime Video)

COSA CI PIACE: Dopo tanti artisti internazionali, è bello vedere un cantante “di casa nostra” al centro della scena. I documentari musicali hanno dimostrato nel tempo di non essere rivolti soltanto ai fan ma di saper parlare a un pubblico trasversale. Ci riuscirà anche “Ferro”?

Il documentario prodotto da Amazon Original ha l’ambizione di raccontare l’uomo oltre l’artista, in una storia delicata ed emozionante ambientata tra l’Italia, dove il cantante è nato il 21 febbraio 1980, e gli Stati Uniti, dove oggi risiede.

Filmati inediti, testimonianze delle persone che gli sono state vicino, gli amici, i familiari, e il racconto dalla viva voce di Tiziano Ferro per un film che mostra aspetti sconosciuti della vita dell’artista che, dalla città di Latina, è arrivato a calcare i palcoscenici di mezzo mondo in una carriera già ventennale. 

 

E per oggi è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento al 9 novembre, quando sarà la nostra Federica Rizzo a consigliarvi cosa vedere tra serie tv e film. Buona visione!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here