Streaming addicted: cosa vedere online dal 22 al 28 febbraio

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Sky, Disney+, Rai

Febbraio, il mese più corto dell’anno sta per terminare. Avete passato un buon San Valentino e un piacevole Carnevale? Io sono già fortemente proiettata verso marzo, vi dirò, sperando che quello del 2021 ci porti qualche novità positiva insieme all’arrivo della Primavera.

Aspettando di capire cosa succederà, anche ai cinema, proseguono i nostri appuntamenti del lunedì con la rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle novità da non perdere in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky, Rai Play, TimVision, Apple TV.

Bisognare dare atto ai provider: la proposta online, ricchissima, in questi mesi ci ha fatto rimpiangere un po’ meno il fatto di non potere andare in sala. E nelle prossime settimane ne vedremo ancora delle belle… Per adesso, ho scelto le mie cinque proposte: quattro serie e un film. Scopriamoli insieme.

L’asterisco indica che su Parole a Colori è già disponibile
o sarà disponibile nel corso
della settimana la recensione
(cliccando sul titolo si viene indirizzati all’articolo)

 

BIG SKY (23 febbraio, Disney+)

COSA CI PIACE: È sceneggiata da uno dei migliori creatori di serie in attività, David E. Kelley. Decisamente una garanzia.

Thriller drama con al centro le indagini sulla sparizione di due ragazze che porta alla luce un sistema più ampio, “Big Sky” è il titolo di lancio di Star, il sesto “mondo” ad essere incluso all’interno di Disney+. La serie adatta per il piccolo schermo il romanzo “The Highway” di  C.J. Box e vede nel cast Katheryn Winnick, Kylie Bunbury, Brian Geraghty, Valerie Mahaffey.

I detective privati Cassie Dewell e Cody Hoyt uniscono le forze con l’ex moglie di quest’ultimo, nonché ex poliziotta, Jenny Hoyt per cercare due sorelle rapite da un camionista su una remota autostrada del Montana. Ma quando scoprono che non si tratta delle uniche ragazze scomparse nella zona, devono correre contro il tempo per trovare le donne prima che sia troppo tardi.

 

GINNY & GEORGIA (24 febbraio, Netflix)*

COSA CI PIACE: Il rapporto madre-figlia adolescente che ricorda “Una mamma per amica”, i misteri alla “Veronica Mars” e le dinamiche tipiche del teen drama.

La nuova serie Netflix vede Brianne Howey e Antonia Gentry nei panni di una madre e una figlia che dopo una vita in movimento cercano di trovare stabilità in una cittadina del New England. Nel cast anche Diesel La Torraca (Austin Miller), Jennifer Robertson (Ellen), Felix Mallard (Marcus).

Ginny Miller è una quindicenne irrequieta e impacciata che spesso però pensa di essere più matura della madre trentenne, l’irresistibile e dinamica Georgia. Dopo anni di spostamenti, Georgia vuole disperatamente stabilirsi nel pittoresco New England e offrire ai figli una vita normale. Ma non è tutto rose e fiori: il suo passato rappresenta una minaccia…

 

YOUR HONOR (24 febbraio, Now TV/SKY)

COSA CI PIACE: Bryan Cranston (lo Walter White di “Breaking Bad”) che interpreta un giudice preso da un dilemma morale: far rispettare la legge o salvare il figlio?

Miniserie drammatico-giudiziaria composta da 10 episodi, adattamento dell’israeliana “Kvodo”, arriva su Sky Atlantic a partire dal 24 febbraio e in streaming su NOW TV. Nel cast Bryan Cranston, Hunter Doohan, Hope Davis, Sofia Black-D’Elia.

Michael Desiato è un rispettato giudice di New Orleans, un uomo che ha fatto del rispetto della legge il proprio stile di vita. Dopo la morte della moglie, avvenuta un anno prima circa, Michael vive da solo con il figlio Adam, sensibile e amante della fotografia. Nel giorno dell’anniversario della morte della moglie, il ragazzo viene aggredito da una gang e nel fuggire investe un motociclista che muore poco dopo. Poco prima di andare alla polizia, padre e figlio scoprono che quello rimasto ucciso era il figlio di uno dei più grandi boss criminali della città. La prigione, per Adam, potrebbe quindi significare la morte… 

 

BILLIE EILISH: THE WORLD’S A LITTLE BLURRY
(26 febbraio, Apple TV)

COSA CI PIACE: La regia di R.J. Cutler, e l’incursione nel mondo della musica recente. 

Seconda incursione di Apple TV nella sfera dei documentari musicali, è diretto dal pluripremiato regista R.J. Cutler (The War Room, Nashville) e racconta gli ultimi due anni di vita – le riprese sono iniziare nel 2018 e si sono concluse all’inizio del 2020 – della giovanissima e pluripremiata artista.

Cinque Grammy Awards e milioni di ascolti sulle piattaforme di streaming musicale: per la cantautrice statunitense Billie Eilish l’album “When We All Fall Asleep, Where Do We Go?” è stato un punto di non ritorno verso il successo planetario. Il documentario di Cutler ci porta dietro le quinte del tour e della vita di questa icona della Generazione Z, classe 2001. 

 

TUTTA COLPA DI FREUD (26 febbraio, Prime Video)*

COSA CI PIACE: Il fatto che la storia che abbiamo visto al cinema venga sì ripresa ma anche modificata (ci si sposta da Roma a Milano, per esempio). La serie non sarà la copia del film, come ha tenuto a precisare anche Paolo Genovese.

Arriva su Prime Video e in autunno in chiaro su Canale 5, com’è già successo con la fiction “Made in Italy”, “Tutta colpa di Freud”. Otto episodi per una commedia sentimentale sceneggiata da Paolo Genovese e diretta da Rolando Ravello. Nel ruolo che fu di Giallini, Claudio Bisio. Insieme a lui, Caterina Shuhla, Marta Gastini, Demetra Bellina, Claudia Pandolfi, Max Tortora, Stefania Rocca e Luca Bizzarri.

Francesco Taramelli (Bisio) è uno psicanalista separato dalla moglie, che da poco vive da solo: le tre figlie hanno da poco lasciato casa. C’è Sara (Shulha), in procinto di sposarsi ma con qualche dubbio; Marta (Gastini), assistente universitaria che ha una relazione clandestina con il suo preside di facoltà ed Emma (Bellina), aspirante influencer pronta per partire per l’Inghilterra. Ognuna si rivolge al padre, quando ci sono problemi in vista. E la casa torna a riempirsi. Ma Francesco deve vedersela anche con i suoi attacchi di ansia…

 

E anche per questa settimana è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento a lunedì 1 marzo, quando sarà la nostra Sofia Peroni a introdurvi nel nuovo mese con le sue cinque proposte. Buona visione!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here