Streaming addicted: cosa vedere online dal 22 al 28 marzo

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Sky, Disney+, Rai

Da una settimana quasi tutta Italia è in zona rossa. Come un anno fa, salutiamo la primavera chiusi in casa. Come si supera lo sconforto? Concentrandoci sul meteo – per fortuna le giornate soleggiate ancora scarseggiano – e concedendoci il “lusso” dello streaming casalingo.

Proseguono i nostri appuntamenti del lunedì con la rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle novità da non perdere in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky, Rai Play, TimVision, Apple TV.

Questa settimana toccava a me, e ho scelto tre serie – di cui una d’animazione – e due film per “palati” differenti. Scopriamoli insieme.

* L’asterisco indica che su Parole a Colori è già disponibile
o sarà disponibile nel corso
della settimana la recensione
(cliccando sul titolo si viene indirizzati all’articolo)

 

SPERAVO DE MORì PRIMA (dal 19 marzo, NOW/Sky)*

COSA CI PIACE: È una serie ironica, leggera e parla di Francesco Totti (io sono di parte, “amo” Francesco Totti).

Francesco Totti sta per compiere 40 anni. Dopo essersi ripreso da un brutto infortunio torna in campo e la Roma vede il ritorno dell’allenatore Luciano Spalletti, con cui Totti aveva un forte legame d’amicizia. Sarà l’inizio della fine per il numero 10.

La miniserie in sei episodi, diretta da Luca Ribuoli, racconta la stagione 2016-2017, l’ultimo anno e mezzo della vita da calciatore del fuoriclasse e capitano della Roma. Nel ruolo del protagonista, un Pietro Castellitto assolutamente convincente. Accanto a lui Greta Scarano (Ilary Blasi), Gianmarco Tognazzi (Spalletti), Monica Guerritore (Fiorella Totti), Giorgio Colangeli (Enzo Totti). 

 

IL GIORNO SBAGLIATO (24 marzo, Prime Video)*

COSA CI PIACE: Il ritmo serrato di questo thriller ad alta tensione. Il fatto che prenda spunto da episodi che, potenzialmente, potrebbero accadere a chiunque e che sia quindi credibile. 

Rachel Hunter è una madre single che sta affrontando gli strascichi di un divorzio sofferto. Deve accompagnare il figlio a scuola, ma si ritrova imbottigliata nel traffico dell’ora di punta; stressata e in ritardo suona il clacson a un pick-up che non riparte con il semaforo verde. Al volante c’è Tom Cooper, un uomo mentalmente instabile che ha appena massacrato l’ex moglie e il suo nuovo compagno. Dopo essersi rifiutata di chiedergli scusa, per Rachel comincerà l’incubo…

Derrick Borte dirige Russell Crowe – che domina la scena, anche fisicamente – e Caren Pistorius in questo film dal ritmo serrato, che si inserisce nel filone dei cosiddetti “thriller stradali”. Un’escalation di violenza per una storia che, dalla normalità, vira verso un vero e proprio horror quotidiano. 

 

SULLA STESSA ONDA (25 marzo, Netflix)*

COSA CI PIACE: Due giovani alle prese con il primo amore nato durante una vacanza estiva su un’isola italiana. Il massimo del romanticismo e delle suggestioni del teen drama contemporaneo – malattia compresa.

Produzione originale Netflix girata interamente in Sicilia, tra Palermo e San Vito Lo Capo, “Sulla stessa onda” è l’esordio alla regia di un lungometraggio di Massimiliano Camaiti. Protagonisti del teen drama Elvira Camarrone e Christian Roberto. Nel cast anche Donatella Finocchiaro, Corrado Invernizzi e Vincenzo Amato.

Sara e Lorenzo, 16 e 17 anni, si incontrano durante un corso di vela e si innamorano. Per entrambi è la prima volta. La magia sembra però finire una volta tornati a casa, a Palermo. Sara diventa inspiegabilmente sfuggente e ogni tentativo di Lorenzo di contattarla cade nel vuoto. In un viaggio pieno di rischi, incoscienza e coraggio, i due saranno costretti a crescere in fretta per rendere eterno ogni momento della loro storia.

 

STOFFA DA CAMPIONI – CAMBIO DI GIOCO (26 marzo, Disney+)

COSA CI PIACE: Il fatto che racconti lo sport giovanile “sano”, dove ciò che conta è divertirsi e fare squadra. Andando contro la cultura della vittoria a tutti i costi, tanto diffusa oggi. 

Minnesota, oggi. I Mighty Ducks si sono evoluti da perdenti qualunque a squadra di hockey giovanile ultra-competitiva e vincente. Dopo che il dodicenne Evan Morrow (Noon) viene tagliato fuori senza tante cerimonie, lui e sua madre, Alex (Graham), decidono di costruire la propria squadra di outsider per sfidare la cultura spietata della vittoria a tutti i costi, tipica degli sport giovanili di oggi. Con l’aiuto di Gordon Bombay, riscoprono la gioia di giocare solo per amore del gioco stesso.

Dopo quasi trent’anni dall’uscita del film “Stoffa da campioni” di Stephen Herek (1992), arriva su Disney+ questa serie originale in 10 episodi, con Lauren Graham (Una mamma per amica) ed Emilio Estevez nel ruolo iconico del leggendario allenatore Gordon Bombay. Nel cast anche giovani attori emergenti come Brady Noon, Maxwell Simkins, Swayam Bhatia, Luke Islam, Kiefer O’Reilly, Taegen Burns, Bella Higginbotham e DJ Watts

 

INVINCIBLE (dal 26 marzo, Prime Video)

COSA CI PIACE: La serie è basata sul personaggio dei fumetti della Image Comics, ideato dal creatore di “The Walking Dead”, Robert Kirkman.

Azione ad alta quota e ultraviolenza, come nel fumetto omonimo, per questa nuova serie animata a episodi Amazon Original firmata da Robert Kirkman, creatore di “The Walking Dead”. Il 26 marzo usciranno su Prime Video i primi tre episodi. Gli altri arriveranno a cadenza settimanale, fino al 30 aprile. 

Mark Grayson è un 17enne come tanti, se non fosse per il fatto che suo padre è Omni-man, il più potente supereroe del pianeta. Quando Mark inizia a sviluppare i suoi superpoteri, si accorge che la vita condotta da suo padre non è poi così eroica come sembrava…

 

E anche per questa settimana è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento a lunedì 29 marzo, la settimana che porta alla Pasqua e, dunque, a mille sorprese (almeno in streaming). Toccherà alla nostra Sofia Peroni condividere con voi le sue cinque scelte. Buona visione!

Previous article“Wildlife”: tra racconto di formazione e dramma, l’esordio di Paul Dano
Next article“The Rental”: l’esordio di Dave Franco è un mix tra thriller e horror splatter
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here