Streaming addicted: cosa vedere online dal 31 ottobre al 6 novembre

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Disney+, NOW

Le chiamano “ottobrate romane” ma, da quello che mi sembra di capire, quest’anno le stupende giornate di sole un po’ fuori stagione sono prerogative di tutta Italia, non solo di Roma. Ed eccoci quindi pronti ad affrontare, con temperature atipiche, il grigio (?) novembre.

Ormai lo sapete: per restare al passo con le nuove uscite “digitali” l’appuntamento da non perdere è quello del lunedì con la rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle migliori novità in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky e NOW, Rai Play, Apple TV+.

Questa settimana ho scelto per voi due serie tv, una novità assoluta e un fortunato ritorno, e tre film, un’opera prima con una grande protagonista, un sequel molto atteso e un dramma con Harry Styles. Scopriamoli insieme.

Cercate qualche buon motivo per vedere – o non vedere – una serie?
Noi di Parole a Colori ve ne diamo tre!
Cliccate sul titolo con l’asterisco per scoprirli nelle nostre recensioni

 

PRETTY LITTLE LIARS: ORIGINAL SIN
(31 ottobre, Prime Video)

COSA CI PIACE: Una nuova generazione di “little liars” e un’ambientazione ancora più terrificante rispetto al passato. 

Arriva su Prime Video, dopo aver debuttato negli States a luglio, “Pretty little liars: original sin”, la serie creata da Lindsay Calhoon Bring e Roberto Aguirre-Sacasa per HBO Max, reboot di “Pretty Little Liars”. Basata sui romanzi di Sara Shepard, la nuova serie mescola ancora una volta horror, thriller e teen drama. Nel cast Bailee Madison, Chandler Kinney, Malia Pyles, Zaria. 

Venti anni fa, una serie di tragici eventi ha quasi distrutto la città di Millwood. Oggi un gruppo di teenager – le nuove “Little Liars” – sono tormentate da un assalitore sconosciuto e dovranno pagare a caro prezzo non solo i loro peccati segreti, ma anche quelli commessi dai genitori vent’anni prima.

 

CAUSEWAY (4 novembre, Apple TV+)*

COSA CI PIACE: L’interpretazione di Jennifer Lawrence, intensa e toccante.

Dopo essere stata presentata in anteprima al London Film Festival e dopo alla Festa del cinema di Roma, l’opera prima di Lila Neugebauer arriva su AppleTV+. Jennifer Lawrence e Brian Tyree Henry sono i protagonisti incontrastati di questo film che è soprattutto lo studio di due persone spezzate che cercano di ricostruirsi. 

Dopo aver subito una lesione cerebrale combattendo in Afghanistan, Lindsay viene rimandata a casa negli Stati Uniti. Nella natia New Orleans, convivendo con una madre con cui ha sempre avuto difficoltà ad avere un rapporto, si sente sola, disorientata. Questo finché non incontra James, un meccanico che a sua volta lotta per superare i traumi del passato. 

 

ENOLA HOLMES 2 (4 novembre, Netflix)*

COSA CI PIACE: La freschezza del racconto e quella vena ironica che accompagna ogni scena e rende il tutto molto originale. 

Millie Bobby Brown torna a vestire i panni di Enola Holmes, sorella del più celebre Sherlock, nel sequel dell’omonimo film del 2020, adattamento dei romanzi per ragazzi di Nancy Springer. La regia è affidata a Harry Bradbeer, mentre la sceneggiatura è firmata da Jack Thorne. Nel cast, oltre all’eroina di “Stranger Things”, Henry Cavill, David Thewlis, Louis Partridge, Susan Wokoma, Adeel Akhtar, Sharon Duncan-Brewster ed Helena Bonham Carter

Fresca del successo del suo primo caso risolto, Enola Holmes decide di seguire le orme del famoso fratello Sherlock (Cavill) e apre la sua agenzia investigativa, scoprendo però le difficoltà della vita da detective a contratto. La giovane sta per chiudere bottega quando una fiammiferaia squattrinata le offre il suo primo vero incarico: ritrovare la sorella scomparsa. Ma il caso è più complesso del previsto ed Enola si ritrova in un mondo pieno di pericoli. Dovrà chiedere l’aiuto degli amici e anche del celebre fratello per andare a fondo del mistero.

 

MY POLICEMAN (4 novembre, Prime Video)*

COSA CI PIACE: La storia di un amore proibito e di come questo abbia cambiato le convenzioni sociali.

Arriva su Prime Video il 4 novembre anche l’adattamento dell’omonimo romanzo di Bethan Roberts del 2012 (che in occasione dell’uscita del film torna in libreria in una nuova edizione). La produzione Amazon Studios è diretta da Michael Grandage; la sceneggiatura è di Ron Nyswaner. Nel cast Harry Styles, Emma Corrin, David Dawson e Linus Roache.

Nella Gran Bretagna degli anni ’50 tre ragazzi, il poliziotto Tom (Styles), l’insegnante Marion (Corrin) e il curatore di un museo Patrick (Dawson), partono per un emozionante viaggio. Negli anni ’90, i tre sono ancora in preda al desiderio e al rimpianto, ma ora hanno un’ultima possibilità di riparare ai danni del passato.

 

THE MOSQUITO COAST (dal 4 novembre, Apple TV+)

COSA CI PIACE: La ripresa del viaggio della famiglia Fox, alle prese con problemi sempre più grandi. 

La seconda stagione di “The Mosquito Coast”, la serie basata sul romanzo di Paul Theroux, farà il suo debutto il 4 novembre su Apple TV+ con il primo dei dieci episodi totali, seguito da nuovi episodi settimanali fino al 6 gennaio 2023. Nel cast Justin Theroux, Melissa George, Logan Polish e Gabriel Bateman.

I Fox si avventurano nella giungla guatemalteca per incontrare una vecchia amica e la sua comunità di ricercati; questo nuovo rifugio, però, crea non pochi problemi alla famiglia che resta invischiata in un conflitto tra i rampolli di un signore della droga locale. Quando Allie e Margot si trovano in disaccordo sullo stabilirsi o continuare a spostarsi, decidono di seguire strade diverse per garantire il futuro della loro famiglia. Dall’esito di questa scelta si capirà se la famiglia Fox si dividerà per sempre o si unirà ancora di più…

 

E anche per questa settimana è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento al 7 novembre quando sarà la collega Sofia Peroni a raccontarvi il meglio delle nuove uscite. Buona visione!

Previous articleI 10 racconti del terrore e leggende popolari più spaventosi al mondo
Next article“L’ombra di Caravaggio”: luci e ombre di un artista discusso e geniale
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here