“Summertime”: si torna in riviera per la seconda stagione della serie Netflix

Una sceneggiatura più approfondita e una colonna sonora che come di consueto spacca

Una serie diretta da Francesco Lagi e Marta Savina. Con Coco Rebecca Edogamhe, Ludovico Tersigni, Amanda Campana, Andrea Lattanzi, Giovanni Maini. Teen drama. Italia. 2020-in produzione

 

Per il calendario mancano ancora un paio di settimane, ma per Netflix è già tempo d’estate. È stata rilasciata oggi, a distanza di poco più di un anno dai primi episodi, la seconda stagione di “Summertime”, la serie che si ispira al romanzo “Tre metri sopra il cielo” di Federico Moccia.

È passato un anno, e la storia riprende con gli esami di maturità e l’inizio di una nuova stagione estiva. Bastano pochi frame per capire che per Summer, Ale, Edo, Sofia e Dario qualcosa è cambiato. Di cosa si tratta e come siamo arrivati all’oggi lo scopriamo a poco a poco, attraverso i flashback.

Nonostante rimanga ancorata al suo genere di riferimento, il teen drama, questa stagione di “Summertime” è decisamente migliore di quella che l’ha preceduta, sia a livello tecnico e registico – la coppia dietro la macchina da presa, formata da Francesco Lagi e Marta Savina, funziona alla perfezione – che nella sceneggiatura, più ricca e approfondita nella caratterizzazione dei personaggi.

La colonna sonora si conferma punto di forza della serie, con il suo mix tra brani iconici del passato e altri contemporanei e cari al pubblico giovane. Buona anche la fotografia, dove si alternano le spiagge e i piccoli centri della riviera romagnola e il mondo delle corse e dei motori.

Le amicizie adolescenziali possono sopravvivere alla fine della scuola e agli allontanamenti? Si può continuare a volersi bene anche quando un amore finisce? Provando a rispondere a queste domande, “Summertime” racconta le incertezze e la difficoltà che accompagnano la crescita. Un processo irreversibile che abbiamo vissuto tutti e che, bene o male, ricordiamo e riviviamo sempre con una certe nostalgia. 

Previous articleWEEKEND AL CINEMA | 10 nuove uscite dal 3 giugno 2021
Next article“Raya e l’ultimo drago”: un’avventura fantastica, epica e commovente
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here